Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

E-mail istituzionale info@provincia.vicenza.it

E-mail posta certificata provincia.vicenza@cert.ip-veneto.net

Funzioni

Tu sei qui: Home / Ente / La struttura della Provincia / Funzioni / Urbanistica / Pianificazione Pat/Pati

Pianificazione Pat/Pati

pubblicato il 08/08/2013

La Provincia di Vicenza ha assunto le competenze per l'approvazione dei PAT/PATI ai sensi della LR 11/2004 dalla data di approvazione del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale (PTCP), avvenuta con Deliberazione di Giunta della Regione del Veneto n. 708 del 02/05/2012.

Ai sensi della Legge Regionale 11/2004 la pianificazione urbanistica comunale si esplica mediante il piano regolatore comunale che si articola in disposizioni strutturali, contenute nel piano di assetto del territorio (PAT) ed in disposizioni operative, contenute nel piano degli interventi (PI).

Il piano di assetto del territorio (PAT) è lo strumento di pianificazione che delinea le scelte strategiche di assetto e di sviluppo per il governo del territorio comunale, individuando le specifiche vocazioni e le invarianti di natura geologica, geomorfologica, idrogeologica, paesaggistica, ambientale, storico-monumentale e architettonica, in conformità agli obiettivi ed indirizzi espressi nella pianificazione territoriale di livello superiore ed alle esigenze dalla comunità locale.

Il piano degli interventi (PI) è lo strumento urbanistico che, in coerenza e in attuazione del PAT, individua e disciplina gli interventi di tutela e valorizzazione, di organizzazione e di trasformazione del territorio programmando in modo contestuale la realizzazione di tali interventi, il loro completamento, i servizi connessi e le infrastrutture per la mobilità.

Il piano di assetto del territorio intercomunale (PATI) è lo strumento di pianificazione intercomunale finalizzato a pianificare in modo coordinato scelte strategiche e tematiche relative al territorio di più comuni.

Ai sensi della LR 11/2004 del Veneto, per la formazione dei propri Piani di Assetto del Territorio e loro varianti, i Comuni possono intraprendere a propria discrezione le seguenti procedure:

  • Procedura ordinaria, ai sensi dell'art. 14: la Provincia approva il PAT esprimendosi alla fine del processo pianificatorio, dopo che il Comune ha già adottato il PAT ed ha già controdedotto alle osservazioni pervenute.

  • Procedura concertata tra Comune e Provincia ai sensi dell'art. 15: la Provincia copianifica il PAT con il Comune, intervenendo nel processo pianificatorio fin dall'inizio dell'iter.

LINEE GUIDA PER I PROCEDIMENTI DI FORMAZIONE DEI PAT/PATI AI SENSI DELLA LR. N. 11/2004

- Delibera n. 159/2013

MODELLI DI ATTI PER LA PROCEDURA CONCERTATA AI SENSI DELL'ART. 15:

- Schema Accordo

- Dichiarazione Osservazioni

- Adeguamento Elaborati

- Convocazione Conferenza di Servizi

- Verbale Conferenza di Servizi

MODELLO PER LA CONTRODEDUZIONE ALLE OSSERVAZIONI PERVENUTE AI PAT/PATI E RELATIVE VARIANTI

- Modello Controdeduzioni Osservazioni

Lo stato della pianificazione dei Comuni della Provincia di Vicenza

I file seguenti riportano la situazione dello stato di avanzamento della pianificazione territoriale nei Comuni vicentini (per i PAT/PATI approvati prima del passaggio delle competenze urbanistiche alla Provincia le informazioni sono state acquisite dai Comuni stessi o dalla Regione Veneto).

- Procedimenti in Corso

- Pianificazione Comuni

- Mappa

Piani degli Interventi

I comuni trasmettono copia dei propri Piani degli Interventi (PI) approvati alla Provincia ai sensi dell'art. 18 della LR 11/2004.

- Piani Interventi e Varianti - Anno 2017

- Piani Interventi e Varianti - Anno 2018 - Primo Trimestre