Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

E-mail istituzionale info@provincia.vicenza.it

E-mail posta certificata provincia.vicenza@cert.ip-veneto.net

Funzioni

Tu sei qui: Home / Ente / La struttura della Provincia / Funzioni / Trasporti / Centri di Revisione

Centri di Revisione

pubblicato il 19/04/2010

Officine

La Provincia di Vicenza in base al combinato disposto dell'art. 80 c. 8 del D.Lgs 285/92, come modificato dall'art. 36 del D.lgs 360/93 e dell'art. 105, c.3 lett d) del D.Lgs 112/98, ha compiti amministrativi in materia di Autorizzazione dei Centri di Revisione in precedente regime di Concessione con il il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Per ottenere l'Autorizzazione Provinciale l'Officina deve essere iscritta al registro di cui all'art. 2 della Legge 122/92, nelle sezioni Meccanica Motoristica, Elettrauto Carrozzeria e Gommista deve essere in possesso dei requisiti di cui all'art. 239 del DPR 495/92, nonché delle attrezzature di cui all'art. 241 dello stesso DPR, e deve avere uno o più Responsabili Tecnici.

Attualmente presso l'Ufficio della Provincia e possibile il rilascio di nuove Autorizzazioni o loro integrazioni, il subentro nell'esercizio di attivita esistenti a seguito di trasferimenti di azienda, la conversione da Consorzio a ditta individuale e viceversa, e la modifica e/o aggiunta di Responsabili Tecnici. Prima di iniziare l'iter per un ciascuna delle ipotesi sopra indicate, si consiglia comunque di rivolgersi all'Ufficio per informazioni e/o chiarimenti.

Responsabili Tecnici

Ai sensi degli accordi Stato-Regioni-Enti Locali del 14.2.2002 e 12.6.2003 In data 14 luglio 2004 e dell'art. 240 c. 1 lett. h) del Regolamento di Esecuzione del C.d. sono istituiti i corsi per Responsabili Tecnici dei Centri di Revisione. Relativamente alla Provincia di Vicenza, gli Enti riconosciuti idonei alla effettuazione dei corsi sono i seguenti: ENAIP VENETO, ECIPA (Ente per la formazione della CNA).
I titoli di studio ammessi per poter ricoprire la posizione di Responsabile Tecnico presso impresa autorizzata sono esclusivamente quelli indicati nella lett. g) dell'art. 240 citato. (diploma di perito industriale, di geometra, maturita scientifica, laurea o laurea breve in ingegneria). Qualora non in possesso del titolo di studio richiesto i titolari di impresa o collaboratori familiari potranno comunque partecipare ai corsi e conseguire l'attestato, ma in questo caso esso avra esclusivamente valore per la sostituzione temporanea del Responsabile Tecnico per la durata di 30 gg annui, cosi come previsto dal Decreto del Ministro delle Infrastrutture e Trasporti del 30.4.2003.

La vigilanza tecnica sull'operato e sulle attrezzature dei Centri di Revisione, ai sensi della normativa citata, continua a permanere in capo all'Ufficio Provinciale del DTT nella figura del Responsabile del Servizio, Ing. Domenico Michelizzi, Tel 0444-587165, che è anche competente in maniera esclusiva per ogni quesito e/o questione a carattere tecnico. Tutta la restante vigilanza amministrativa, è in capo al competente Ufficio Provinciale.