Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

E-mail istituzionale info@provincia.vicenza.it

E-mail posta certificata provincia.vicenza@cert.ip-veneto.net

Notizie stampa

Tu sei qui: Home / Notizie stampa / Archivio news / 2010 / Un accordo per le varianti necessarie al nuovo ospedale

Un accordo per le varianti necessarie al nuovo ospedale

pubblicato il 03/03/2010

Sarà un accordo di programma tra Ulss 5, Provincia di Vicenza e Comuni di Arzignano e Montecchio Maggiore la modalità per acquisire le varianti urbanistiche necessarie al progetto del nuovo polo ospedaliero Arzignano- Montecchio.

Se ne è parlato questa mattina durante un incontro presso il Municipio di Montecchio Maggiore cui hanno partecipato il direttore generale della Ulss 5 Renzo Alessi, i Sindaci Giorgio Gentilin di Arzignano e Milena Cecchetto di Montecchio Maggiore, l’Assessore Provinciale alla Viabilità in qualità di rappresentante dell’ente cui fanno capo le azioni di esproprio, ognuno accompagnato da amministratori e tecnici.

I terreni su cui dovrebbe sorgere il nuovo polo ospedaliero,
infatti, sono ad oggi a destinazione agricola e, per rendere possibile la fase di esproprio, è necessario il cambio di destinazione d’uso.

La Provincia si occuperà quindi di proporre un’ipotesi di accordo coerente con lo studio di fattibilità già redatto dall’Ulss 5. I Comuni interessati si occuperanno poi di proporre l’adozione dell’accordo ai reciproci Consigli, premessa necessaria per adottare le varianti.

Intento degli enti è di procedere in sintonia cercando di favorire e accelerare l’iter amministrativo e burocratico necessario per la realizzazione dell’opera.

archiviato sotto: