Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

E-mail istituzionale info@provincia.vicenza.it

E-mail posta certificata provincia.vicenza@cert.ip-veneto.net

Notizie stampa

Tu sei qui: Home / Notizie stampa / Archivio news / 2010 / Riaprono le scuole superiori. Ancora chiusi Quadri, Fogazzaro, Fusinieri, Piovene

Riaprono le scuole superiori. Ancora chiusi Quadri, Fogazzaro, Fusinieri, Piovene

pubblicato il 03/11/2010

Tornano in classe domani, giovedì 4 novembre, gli studenti di quasi tutti gli istituti superiori vicentini. "Quasi" perchè l'allagamento delle centrali termiche e la conseguente mancata possibilità di riscaldare gli edifici impongono la chiusura di quattro scuole: il Fogazzaro, il Fusinieri (sede e palestra), la succursale del Piovene e il Quadri.
Lo hanno deciso l’Assessore Provinciale all’Edilizia Scolastica Nereo Galvanin e l’Assessore all’Istruzione Morena Martini dopo avere ricevuto una aggiornata relazione da parte dei tecnici provinciali e del Global Service.
Un discorso a parte merita l’istituto Quadri, che pagherà il conto più caro di questa alluvione, visto che l’intervento sulla centrale termica è particolarmente laborioso e la scuola rimarrà chiusa almeno fino a sabato. Nel frattempo i tecnici sono già al lavoro e solo sabato sarà possibile sapere se il riscaldamento ricomincerà a funzionare la settimana prossima.
Diversamente a quanto stabilito per oggi, domani questi quattro istituti non sospenderanno semplicemente le lezioni, ma chiuderanno completamente, con un provvedimento quindi che interessa sia gli studenti che gli insegnanti che il personale amministrativo.
Riaprirà domani, precisa l’Assessore Galvanin, anche l’istituto Rossi, trasformato nei giorni scorsi in centro di accoglienza per sfollati. In accordo con il Comune, infatti, le persone che qui avevano trovato una provvisoria residenza già da oggi verranno trasferite in luoghi più adeguati, vista anche la maggiore disponibilità grazie al rientro a casa di molti vicentini che, piano piano, stanno sistemando la propria abitazione.