Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

E-mail istituzionale info@provincia.vicenza.it

E-mail posta certificata provincia.vicenza@cert.ip-veneto.net

Notizie stampa

Tu sei qui: Home / Notizie stampa / Archivio news / 2010 / Mare, montagna e movida fanno ricca l'estate Ftv

Mare, montagna e movida fanno ricca l'estate Ftv

pubblicato il 07/06/2010
L’azienda di trasporto pubblico locale di proprietà della Provincia di Vicenza propone un ricco carnet di iniziative nel segno del divertimento, del tempo libero e della sicurezza.

L’anno scorso ad utilizzare le linee estive Ftv che collegano il Vicentino con Jesolo e Sottomarina, solo per considerare le mete più note, sono stati quasi 12.500 viaggiatori. Un successo senza precedenti, che ha visto salire nei pullman dell’azienda di trasporto pubblico di proprietà della Provincia di Vicenza un pubblico eterogeneo, fatto di anziani, giovani e famigliole desiderosi di passare una giornata al mare spendendo davvero poco.

E quest’anno si preannuncia un’altra calda estate per i mezzi Ftv diretti alle principali località di mare e di montagna. Con una novità davvero unica che caratterizzerà questo 2010 e che potremmo ribattezzare le corse della movida. Si tratta dell’istituzione di due corse che collegano Vicenza a Jesolo per accompagnare, nella nota località di mare, non solo chi ama il solleone, ma anche il così detto “popolo della notte”. Due i collegamenti serali previsti: un pullman parte alle 19.00 dall’autostazione del Capoluogo con arrivo a Jesolo alle 20.50. Il tempo di una una pizza ed ecco che il “popolo della notte” può vivere la movida jesolana nei tanti locali che fanno di questo centro uno dei più amati dai giovani (e non solo). Chi invece vuole arrivare un po’ più tardi, può partire da Vicenza autostazione alle 21.00 ed essere a destinazione alle 23.35. E siccome da Jesolo si fa ritorno spesso alle prime luci dell’alba, ecco pronto il mezzo per riportare a casa i ragazzi vicentini: alle 6.30 di domenica si parte dall’autostazione del centro veneziano e si arriva a Vicenza alle 8.20.

“Con questo servizio davvero inedito – spiega l’assessore provinciale ai Trasporti e al Bilancio Cristiano Sandonà – diamo un contributo importante alla sicurezza di tanti giovani. Sappiamo che Jesolo è una delle mete preferite anche dai vicentini che lì vogliono trascorrere un sabato sera facendo le ore piccole. Ma spesso queste trasferte, soprattutto al momento del ritorno, possono rivelarsi pericolose a causa della stanchezza e a volte, purtroppo, anche di qualche bicchiere di troppo. Ecco allora che queste due corse garantiscono un viaggio sicuro anche a chi ama Jesolo by night”.

“Siamo convinti – spiega l’amministratore unico di Ftv Valter Baruchello - che in particolare i giovani e le famiglie apprezzeranno questo servizio: ora infatti, in discoteca a Jesolo si va e si torna accompagnati dall’autista, divertendosi senza correre alcun rischio in auto. Spesso si dice che il trasporto pubblico non garantisce sufficiente flessibilità per un utilizzo nel tempo libero: mi sembra che quanto messo in campo da Ftv, non solo in questo caso ma in generale per le tantissime altre nostre iniziative estive, smentisca nel modo più assoluto questa credenza”.

E in effetti l’estate Ftv è davvero ricca. Vediamola da vicino, punto per punto: Linee estive mari e monti Una giornata al mare spendendo appena 10 euro di viaggio tra andata e ritorno. E’ la vacanza low cost garantita a tutti i vicentini da Ftv. Grazie alle linee estive attivate a partire dal prossimo 10 giugno, infatti, passare la giornata in alcune delle più gettonate spiagge del nostro litorale veneto è davvero alla portata di tutti.

Qualche esempio? Da Vicenza a Sottomarina andata e ritorno si spendono 10,60 euro. Se invece la nostra meta è Jesolo allora il biglietto del bus costa un po’ di più: 13,90 euro, sempre andata e ritorno. E non sono, queste, le uniche mete estive garantite da Ftv: per chi vuole spingersi ancora più lontano c’è la possibilità di proseguire e arrivare a Eraclea Mare, Porto Santa Margherita, Caorle, Bibione fino al Friuli Venezia Giulia per “approdare”a Lignano (a partire dal 16 giugno), anche in questo caso a prezzi davvero low cost. Per chi, invece, preferisce la riviera romagnola ecco il collegamento con Gatteo Mare.

Salire sulle linee estive Ftv, poi, è particolarmente comodo, perché ad essere collegati con le principali mete turistiche sono un po’ tutti i principali centri del Vicentino, da Bassano a Thiene, da Schio a Chiampo, da Asiago ad Arzignano, fino a Valdagno e Piovene Rocchette.

Quanto garantito per le località marine vale anche per chi ama, invece, passare le proprie giornate in montagna, per la quale sono attivate linee “speciali” (al di là di quelle di linea già esistenti), a partire dal 26 giugno. Anche qui la scelta dei collegamenti è vasta e sempre a prezzi davvero convenienti: Asiago (passando per splendidi centri come Tresché Conca, Cesuna, Canove ecc.), Gallio, Tonezza, Recoaro, Campogrosso, Pian delle Fugazze e Camposilvano sono le mete tutte vicentine collegate dai mezzi Ftv, che “sconfinano” però anche in Trentino per raggiungere Lavarone.

I prezzi? Qualche esempio fa capire la convenienza: Vicenza-Asiago solo andata costa 4,90 euro, per arrivare a Gallio si devono aggiungere altri 55 centesimi (ma l’andata e ritorno costa 9,80 euro), mentre per Lavarone (sempre partendo da Vicenza) il costo del biglietto andata e ritorno è di 10,60 euro. Parte il Bicibus Ftv offre, inoltre, un’opportunità davvero irrinunciabile anche per i cicloturisti: si chiama infatti Bicibus lo speciale servizio di trasporto biciclette (realizzato con un carrello trainato dal normale pullman di linea), che permette agli appassionati di raggiungere in tutta comodità ideali punti di partenza di tante splendide escursioni sulle due ruote come Bassano, Tresché Conca, Asiago e Recoaro. Il tutto senza costi aggiuntivi per i viaggiatori rispetto al normale costo del biglietto e ciò a conferma dell’attenzione che l’azienda di trasporto pubblico locale della Provincia di Vicenza ha per la qualità e la convenienza del servizio.

In piscina con lo sconto La tessera di abbonamento annuale studenti Ftv, sulla base di accordi tra l’azienda vicentina e i gestori degli impianti sportivi di viale Ferrarin a Vicenza e Acquapark di Schio, darà diritto ad un prezzo agevolato d’ingresso in piscina. Per quanto riguarda gli impianti del Capoluogo il biglietto giornaliero, grazie alla riduzione, costerà 5 euro dal lunedì al sabato. Interessante anche la scontistica applicata dall’impianto “Acquapark” delle piscine comunali di Schio (in via dello Sport). Presentando l’abbonamento annuale ad Ftv sarà riservato uno sconto di un euro sul biglietto E per arrivare in piscina? Nessun problema, Ftv pensa davvero a tutto: l’azienda di trasporto ha infatti attivato, per gli abbonati annuali studenti, un servizio gratuito di bus navetta funzionante dal lunedì al sabato.

Eccolo nei particolari:bus navetta da Autostazione Vicenza per piscine Vicenza: partenza ore  9.35  da Vicenza Autostazione, ritorno ore  17.00. Bus navetta da Autostazione Schio per piscine Schio: partenza  ore  8.50  da Schio Autostazione, ritorno ore  17.15  (il sabato ritorno ore 17.45).

Per gli studenti il pullman è gratis Per tutti coloro che sono in possesso dell’abbonamento annuale studenti, Ftv e Provincia di Vicenza hanno concesso anche quest’anno un prolungamento della validità per tutta l’estate. Non solo: l’abbonamento non è più limitato alla sola tratta da casa a scuola, ma può essere utilizzato per qualsiasi destinazione ad eccezione delle linee stagionali. I ragazzi dunque potranno utilizzare i pullman Ftv per tutti i loro spostamenti e magari anche per qualche bella gita in montagna.

archiviato sotto: