Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

E-mail istituzionale info@provincia.vicenza.it

E-mail posta certificata provincia.vicenza@cert.ip-veneto.net

Notizie stampa

Tu sei qui: Home / Notizie stampa / Archivio news / 2010 / Fiocchi di luce ad Asiago

Fiocchi di luce ad Asiago

pubblicato il 03/02/2010
Terza edizione del concorso piromusicale che per tre giorni, da venerdì 12 a domenica 14 febbraio, trasformerà l'altopiano in una fiabesca tela di suoni e colori

Ghiaccio e fuoco. Due elementi che in natura si escludono ma che Asiago fonde assieme per farli diventare parti vive di un programma turistico originale.

Dopo le sculture freddissime e trasparenti ammirate domenica scorsa, ecco ora infatti ritornare “Asiago...Fiocchi di Luce”, la suggestiva manifestazione di fuochi d'artificio in musica che tanto successo ha riscontrato nelle tre edizioni precedenti. E ritornare con la terza edizione del concorso piromusicale che per tre giorni, da venerdì 12 a domenica 14 febbraio, trasformerà l'altopiano in una fiabesca tela di suoni e colori grazie alla sapiente maestria di tre fra le maggiori ditte pirotecniche di Italia, Spagna e Canada e sotto l'attenta regia dell'amministrazione comunale.

“Dopo la parentesi dello scorso anno – sottolinea il vicesindaco Roberto Rigoni – dedicata alle celebrazioni dei 100 anni di turismo nel nostro territorio, torniamo a riproporre un'iniziativa che per qualità e suggestione è diventata oramai un appuntamento atteso da parte del pubblico e dei turisti. Abbiamo richieste di informazioni da tutta Italia e questo a significare la vasta eco ed il sicuro gradimento da essa riscontrati”.

Tre serate che ancora una volta avranno in alcune località asiaghesi un anfiteatro naturale di sicuro effetto, capaci come sono di accogliere le migliaia di auto e di partecipanti attesi per questo week-end unico nel suo fascino. “Sperando che il tempo ci sia amico, le esibizioni dureranno 25 minuti ciascuna.

Venerdì alle 21 all'aeroporto “R.Sartori” si comincia con l'animazione di Radio Company e poi alle 22 spettacolo della ditta spagnola Caballer, seguita dal designer José Lora Zamorano.

Sabato al Bellocchio alle 21 esibizioni di salto con gli sci e snowboard, Kopa Karukkola – tradizionale gara di sci in maschera molto in voga fino a 20 anni fa – e fiaccolata della scuola Sci di Asiago, mentre alle 22 sarà la volta dei rodigini Parente Fireworks con il designer Antonio Parente.

Domenica, infine si torna in aeroporto e dopo Radio Company sarà la volta della canadese Apogée Fireworks”. Tutto gratuito, come “Fiocchi di Gusto”, ovvero le degustazioni gastronomiche che alcuni sponsor altopianesi offriranno a turisti e spettatori. A corredo anche un concorso fotografico (www.asiago.to) ed il bacio di S.Valentino.

“Un grazie ai nostri commercianti, alla Regione Veneto a alla Provincia di Vicenza”. Provincia che per bocca del vicepresidente Dino Secco sottolinea: “Asiago è l'unica realtà montana del Veneto che ha saputo incrementare e di molto (+30%) sia gli arrivi che le presenze turistiche. Questo non può essere ascritto al clima, ma va attribuito all'intelligente azione di promozione turistica dell'amministrazione locale che si sta caratterizzando per la capacità di saper creare eventi legandoli alla stagionalità anche in quei periodi di scarsa affluenza turistica”.

archiviato sotto: