Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

E-mail istituzionale info@provincia.vicenza.it

E-mail posta certificata provincia.vicenza@cert.ip-veneto.net

Notizie stampa

Tu sei qui: Home / Notizie stampa / Archivio news / 2010 / Con i dirigenti scolastici per gli stage estivi 2010

Con i dirigenti scolastici per gli stage estivi 2010

pubblicato il 12/05/2010

“Questa mattina abbiamo avuto un incontro con i Dirigenti Scolastici per fare il punto sulla situazione degli stage estivi 2010. E' un momento di formazione importante perché consente ai ragazzi di affrontare e sperimentare, seppure per un periodo limitato di tempo, le problematiche legate al lavoro e al loro futuro professionale. E' uno strumento in cui credo molto”.

Morena Martini, Assessore Provinciale alla Scuola e alla Formazione, chiama a raccolta scuole e docenti per consentire agli studenti del terzo e quarto anno degli istituti secondari di secondo grado di poter usufruire di questa opportunità.

“Lo stage – continua l'Assessore Martini – ha una durata di 5 settimane a partire dalla conclusione dell'anno scolastico e deve concludersi prima dell'inizio del nuovo. E' uno strumento sostenuto dalla Regione Veneto che quest'anno lo ha finanziato, per quanto riguarda Vicenza, con uno stanziamento di 95mila euro. Tradotto in numeri significa per il 2010 225 borse o rimborsi che dir si voglia. Va ricordato che per ogni ora gli studenti riceveranno un compenso di 2 euro lordi e che la Provincia copre anche i rischi contro infortuni sul lavoro e per responsabilità civile verso terzi. Le borse saranno poi corrisposte ai ragazzi in occasione di “Aziende-Studenti” in calendario per i primi di dicembre di quest'anno”.

Ripartiti per istituti tenendo conto del numero di iscritti, della distribuzione territoriale e di altri parametri, gli stage prevedono naturalmente il coinvolgimento attivo del tessuto economico, sociale e produttivo, con un datore di lavoro disponibile a raccogliere l'invito delle scuole.

“Proprio per questo abbiamo sollecitato i dirigenti ad attivare all'interno delle loro scuole tutti i procedimenti necessari per selezionare gli studenti ed individuare i datori di lavoro, per redigere i progetti formativi e le eventuali convenzioni che dovessero rendersi necessarie. Per quanto riguarda i datori di lavoro, abbiamo fatto presente che la Provincia di Vicenza, attraverso i Centri per l'Impiego, si mette a disposizione delle scuole in difficoltà. Tutta la documentazione dovrà essere inviata dagli istituti entro il 21 maggio prossimo”.

archiviato sotto: