Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

E-mail istituzionale info@provincia.vicenza.it

E-mail posta certificata provincia.vicenza@cert.ip-veneto.net

Notizie stampa

Tu sei qui: Home / Notizie stampa / Archivio news / 2010 / Apre a Palazzo Nievo lo Sportello Energia Pulita

Apre a Palazzo Nievo lo Sportello Energia Pulita

pubblicato il 23/07/2010
Voluto e organizzato dall'Assessore alle Risorse Idriche ed Energetiche Paolo Pellizzari per dare una risposta a imprenditori, privati cittadini e Enti Locali sempre più incuriositi dalle fonti di energia rispettose dell'ambiente. Appuntamento allo 0444-908192/139.

Volete installare un impianto fotovoltaico sul tetto di casa ma avete paura di perdervi nel mare magnum delle informazioni? Niente paura. Da oggi la Provincia di Vicenza offre un altro servizio alla comunità vicentina.

Si chiama Sportello Energia Pulita ed è stato voluto e organizzato a palazzo Nievo dall'Assessore alle Risorse Idriche ed Energetiche Paolo Pellizzari per dare una risposta alla volontà di imprenditori, privati cittadini e Enti Locali sempre più incuriositi dalle fonti di energia rispettose dell'ambiente, ma in estremo imbarazzo quando si tratta di tradurre in atti concreti questa sensibilità

Con questa iniziativa – ricorda Pellizzari – vogliamo assicurare il massimo supporto a tutti coloro che, pubblici o privati, hanno deciso di investire tempo e denaro per produrre energia pulita. E' una decisione che ha le sue radici nelle due iniziative dell'ottobre scorso, orientate a dare informazioni e chiarimenti sugli iter autorizzativi per le energie rinnovabili e in particolar modo per gli impianti fotovoltaici”. A rendere necessaria l'iniziativa il susseguirsi di disposizioni normative nazionali e regionali nonché la necessità districarsi nel difficile iter amministrativo per la realizzazione degli impianti con le società di distribuzione di energia. Enel in primis.

Attualmente -specifica Riccardo D'Amato, responsabile dello Sportello- ci sono circa 1.500 richieste di connessione alla rete presentate a Enel da vicentini che attendono risposta, 150 delle quali riguardano impianti di taglia medio-grande. A farla da padrone è il fotovoltaico, che conta l'80% dei casi, seguito da idroelettrico, biomasse e biogas”. Dunque, il supporto della Provincia riguarda soprattutto il fotovoltaico e gli impianti maggiori, che sono quelli che hanno le più grosse problematiche dal punto di vista amministrativo dal momento che chiamano in causa vari enti. Siamo aperti per tutti -conclude Pellizzari- anche se sono naturalmente le pratiche più complesse e gli Enti pubblici ad avere la precedenza e ad occuparci maggiormente. Vero, non abbiamo competenze specifiche al riguardo, ma il nostro obiettivo è informare per incrementare le fonti di energia pulita”.

La Provincia metterà a disposizione di enti e operatori materiale tecnico- informativo dando la possibilità, previo appuntamento, di contattare gli uffici provinciali che seguono l'evolversi della normativa e si confrontano con le società di distribuzione di energia cui tocca la responsabilità di garantire la connessione degli impianti alla rete elettrica.

Per informazioni ed appuntamenti telefonare ai numeri 0444/908192 e 0444/908139 o scrivere a beni.ambientali@provincia.vicenza.it. Informazioni sul sito www.provincia.vicenza.it

archiviato sotto: