Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

E-mail istituzionale info@provincia.vicenza.it

E-mail posta certificata provincia.vicenza@cert.ip-veneto.net

Notizie stampa

Tu sei qui: Home / Notizie stampa / Archivio news / 2010 / A Camisano una rotatoria allevia il traffico in centro

A Camisano una rotatoria allevia il traffico in centro

pubblicato il 07/10/2010

Firmato questa mattina a Palazzo Folco l’accordo tra la Provincia e il Comune di Camisano per la realizzazione di una rotatoria e una pista ciclabile lungo la strada provinciale 25 “Torrerossa per Carturo”.
Presenti l’Assessore provinciale alla Viabilità Giovanni Forte e il Sindaco di Camisano e Consigliere provinciale Renzo Marangon.

 

“Coerente con la sua funzione di coordinamento -ha spiegato Forte- la Provincia supporta i Comuni nella realizzazione di quelle opere che più sono urgenti per le comunità locali e che proprio le amministrazioni più vicine alle singole realtà territoriali conoscono meglio. E’ il principio di sussidiarietà a stabilirlo, ma soprattutto è la effettiva bontà del meccanismo che consente un risparmio in termini di tempi e risorse” .

Se per realizzare un’opera la Provincia, che ha competenza su ben 1250 chilometri di rete, impiega mediamente cinque anni dalla progettazione fino al collaudo, un Comune ne impiega tre e la compartecipazione finanziaria di più enti ne rappresenta la condizione indispensabile. E’ così anche per l’opera in questione, finanziata per 30 mila euro dalla Provincia, per 40mila euro dal Comune mentre per il resto si prevede la copertura da parte di un intervento privato nell’ambito di una perequazione urbanistica.

I lavori comprendono la realizzazione di una rotatoria con annessa pista ciclabile e percorso in sicurezza, oltre alle opere di sistemazione con illuminazione, raccolta delle acque e segnaletica.

“La spesa di aggira sui 300 mila euro – ha aggiunto il Sindaco di Camisano Renzo Marangon- e la rotatoria consentirà di decongestionare il traffico sul centro storico del paese, innestandosi sul progetto del cosiddetto passante nord al centro, cui stiamo da tempo lavorando”.

Concordi gli amministratori che hanno firmato l’accordo circa la particolare difficoltà che attraversano in questi anni gli enti locali, tra la stretta sugli investimenti e la richiesta di servizi da parte delle comunità locali.

“Riuscire a mandare avanti qualche opera – ha aggiunto Marangon- significa anche creare opportunità di lavoro e quindi contribuire a smuovere la stasi del mercato”.
Secondo l’accordo, il Comune di Camisano svolgerà le funzioni di stazione appaltante, occupandosi di tutte le fasi di progettazione, appalto, esecuzione e collaudo dei lavori. La Provincia ha già dato il nullaosta allo studio di fattibilità e passato quindi l’onere di realizzazione dell’opera al Comune.