Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

E-mail istituzionale info@provincia.vicenza.it

E-mail posta certificata provincia.vicenza@cert.ip-veneto.net

Tu sei qui: Home / Focus / Un’estate a tutto teatro: Rassegna Teatrale "Teatro Incontri" e Festival Teatro Amatoriale

Un’estate a tutto teatro: Rassegna Teatrale "Teatro Incontri" e Festival Teatro Amatoriale

pubblicato il 19/04/2011


Due le rassegne teatrali proposte anche quest'anno dalla Provincia di Vicenza che, nonostante i tagli per le iniziative culturali, rimangono fermamente in programma.
Un progetto teso non solo alla valorizzazione delle numerosissime compagnie teatrali presenti nel territorio, ma anche alla riscoperta e al recupero del repertorio, degli spazi e dei modi di aggregazione -la villa, la corte, la piazza – parte integrante della vita e della storia della gente veneta e vicentina.

La formula è semplice: la Provincia propone un carnet di compagnie e di spettacoli e lascia ai Comuni il compito di organizzare il dove e il quando. Mette inoltre a disposizione un fondo che abbatte la spesa a carico degli enti locali minori: “In questo modo -precisa l'Assessore della Cultura Martino Bonotto- anche i Comuni più piccoli, con un bilancio magro, possono permettersi di offrire alla popolazione uno spettacolo teatrale.”

La prima rassegna teatrale è Teatro Popolare Veneto, festival itinerante del teatro amatoriale organizzato in collaborazione con la Fita (Federazione Italiana Teatro Amatoriale) di Vicenza. A disposizione dei Comuni ci sono 91 spettacoli di vario genere a cura di 58 compagnie teatrali vicentine. Numeri che la dicono lunga sulla passione che i vicentini nutrono per il teatro, sia in qualità di spettatori che di protagonisti sul palcoscenico.
Spettacoli definiti tra i più vivaci dell'intera nazione, tratti da testi dialettali e non solo, adatti ad un pubblico eterogeneo, con proposte di autori classici e contemporanei poco conosciuti ma altrettanto validi, canovacci spensierati e testi più impegnati.

La seconda rassegna teatrale proposta dalla Provincia è Teatro Incontri, che vede protagoniste le quattro compagnie professionistiche vicentine: La Piccionaia -I Carrara, Ensemble Vicenza Teatro, GlossaTeatro e Theama Teatro.
I Comuni del vicentino potranno scegliere tra un repertorio di 16 spettacoli, 4 dei quali rivolti specificatamente ad un pubblico di bambini e famiglie. I testi spaziano dal classico alle nuove proposte di autori contemporanei, con particolare attenzione al Veneto e ai suoi protagonisti letterari.
Quattro le nuove produzioni presentate in anteprima per le rassegne della Provincia.
GlossaTeatro propone “Il leone e il tricolore”, che narra con risvolti tragicomici gli eventi che si susseguono dalla fine dell'avventura napoleonica all'unità, soffermandosi in particolare sugli episodi del Veneto, in particolare Vicenza, nel 1848.
Ensemble Vicenza Teatro dedica invece il suo nuovo spettacolo allo scrittore vicentino Mario Rigoni Stern. “C'era una volta... nonno Angelo nella malga di Val dei Giardini” si rifà ai luoghi dell'Altopiano di Asiago, con folletti, scoiattoli e altri animaletti che animano il racconto adatto alle famiglie.
Theama Teatro si presenta addirittura con due nuove produzioni: la prima è “Letto matrimoniale”, una brillante commedia in lingua veneta che rispecchia i modi e i valori tipici della famiglia veneta, dall'uso del dialetto, al modo di pensare e all'agire tipico della nostra Regione. La seconda è invece dedicata ai bambini e si intitola “La casetta dei desideri”, spettacolo teatrale e musicale sull’educazione alimentare che riprende la fiaba di Hansel e Gretel.
La Piccionaia – I Carrara affida invece la propria offerta ad un repertorio già rodato e che il pubblico ha dimostrato di apprezzare: da “Ciranò” di Rostand a “Alberi” di Corona e Rigoni Stern, passando per “Il gatto con gli stivali” che coinvolge grandi e piccoli in un divertente gioco teatrale.

I Comuni che volessero aderire possono contattare l'Ufficio Cultura della Provincia di Vicenza -Contrà Gazzole 1- 36100 Vicenza- allo 0444/908558-214.

 


Files
Fascicolo Fita Fascicolo Fita   2.3 MB