Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

E-mail istituzionale info@provincia.vicenza.it

E-mail posta certificata provincia.vicenza@cert.ip-veneto.net

Focus

Tu sei qui: Home / Focus / Scuole superiori: 300.000 euro per connessioni più veloci. E nel 2021 un progetto per potenziare la digitalizzazione.

Scuole superiori: 300.000 euro per connessioni più veloci. E nel 2021 un progetto per potenziare la digitalizzazione.

pubblicato il 02/09/2020

La Provincia stanzia un fondo di 300.000 euro per potenziare le connessioni internet negli istituti superiori.

Lo ha deciso il Consiglio Provinciale che su input del Presidente sta dedicando fondi e risorse alle scuole di competenza, per permettere loro non solo di essere pronte ad accogliere i 41mila studenti vicentini a partire dal 14 settembre, ma anche a garantire loro di proseguire le lezioni in seguito, qualsiasi cosa accada.

Così dopo le sedie e i banchi, i nuovi spazi e la sistemazione delle strutture arriva anche un fondo per la didattica a distanza.

“In questi mesi -spiega il consigliere con delega all’innovazione tecnologica- abbiamo fatto una ricognizione della dotazione informatica e della rete delle scuole superiori. Gli istituti ci hanno evidenziato le criticità che hanno riscontrato durante il periodo di chiusura delle scuole, quando hanno dovuto organizzarsi per fare lezione a distanza spesso senza una dotazione informatica adeguata. Il primo passo, seguendo anche le indicazioni del Ministero, è quindi quello di garantire gli strumenti di base della connettività interna: switch, access point e firewall”.

I 300.000 euro messi a disposizione dalla Provincia sono quindi finalizzati a due obiettivi:

  • potenziamento della rete dati e miglioramento della propagazione della connessione internet interna agli edifici (rete wifi, switch di rete
  • difesa e protezione perimetrale (firewall) e sicurezza della rete e dei dati.

Gli istituti stanno già presentando le proprie esigenze, che entro questa settimana saranno vagliate dai tecnici provinciali per stilare la lista definitiva. I destinatari dei fondi potranno quindi in tempi celeri ricevere i soldi e attivare le procedure di acquisto.

Le informazioni che abbiamo raccolto -prosegue il consigliere- rappresentano un vero e proprio censimento del grado di digitalizzazione delle scuole superiori vicentine e mettono in evidenza una grande disparità tra istituti, con conseguente diversa offerta agli studenti. Per questo, in accordo con il Presidente e il Consiglio della Provincia, avvieremo dal 2021 un percorso per uniformare le scuole nella loro capacità di rispondere alle sfide digitali. Un livellamento verso l’alto, se così si può definire, in modo che tutti gli istituti, e quindi tutti gli studenti, possano beneficiare di dotazioni informatiche moderne.”

La Provincia vuole alzare l’asticella dell’offerta formativa -conclude il Presidente- e lo fa concretamente, con uno stanziamento che sfiora i 2milioni di euro tra acquisto di arredi e tensostrutture, interventi di sistemazione degli edifici, potenziamento della rete internet. Lo fa però anche e soprattutto con un lavoro di squadra tra amministratori e tecnici provinciali con Provveditore e dirigenti scolastici. Una squadra vincente, a detta dello stesso Ufficio Scolastico Regionale che nei giorni scorsi si è complimentato per come la Provincia di Vicenza sta affrontando questa complessa fase di preparazione delle scuole in epoca Covid19.”

archiviato sotto: