Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

E-mail istituzionale info@provincia.vicenza.it

E-mail posta certificata provincia.vicenza@cert.ip-veneto.net

Focus

Tu sei qui: Home / Focus / Ripresa dell’esercitazione VAIA sui luoghi della tempesta

Ripresa dell’esercitazione VAIA sui luoghi della tempesta

pubblicato il 23/09/2019

Lo scorso 17 settembre, con nota protocollo n. 398454, la Regione Veneto ha autorizzato la ripresa dei lavori della prova di soccorso denominata “esercitazione VAIA” sui luoghi colpiti dalla tempesta, che hanno interessato anche il territorio montano e pedemontano della Provincia di Vicenza.

Già nel mese di luglio, infatti, le organizzazioni di volontariato della Protezione Civile hanno organizzato numerosi cantieri nei territori colpiti per eliminare e mitigare i danni provocati dall’eccezionale evento meteo.

I cantieri, ora, stanno per riprendere e riguarderanno, in particolare, i Comuni di Arsiero, Rotzo e Tonezza.

Nel Comune di Arsiero riprenderanno i lavori già pianificati, ma non conclusi lo scorso luglio, in contrada Busati Mori e lungo la strada del Costolo.

Il Comune di Rotzo, inizialmente escluso dalla prova di soccorso, viene ora coinvolto con il ripristino della muratura a secco sulla strada comunale della “Risa” e con la pulizia del sentiero ex CAI 804 (Albarello-Dosso).

Questi interventi verranno eseguiti nel fine settimana del 19 e 20 ottobre o, in caso di maltempo, nel fine settimana successivo.

Per il Comune di Tonezza, infine, è previsto un intervento di messa in sicurezza della strada della Barcarola. I lavori saranno, sostanzialmente, relativi al taglio di alberi di alto e medio fusto e della vegetazione infestante. La strada, attualmente, è interclusa alla normale viabilità ma, una volta ripristinata, nel caso di interruzione della SP83, potrà essere utilizzata a garanzia del mantenimento della mobilità dei soccorsi per l’area di Tonezza, oggetto dell’intervento. Questi lavori sono previsti nel fine settimana del 5 e 6 ottobre e coinvolgeranno almeno 40 volontari appartenenti alle organizzazioni di Vicenza e Verona, poiché questo intervento è stato impostato come esercitazione interprovinciale.

archiviato sotto: