Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

E-mail istituzionale info@provincia.vicenza.it

E-mail posta certificata provincia.vicenza@cert.ip-veneto.net

Amministrazione trasparente

Tu sei qui: Home / Ente / Amministrazione trasparente / Attività e procedimenti / Potere sostitutivo in caso di inerzia ai sensi art. 2 comma 9/bis Legge 241/1990

Potere sostitutivo in caso di inerzia ai sensi art. 2 comma 9/bis Legge 241/1990

Delibera del Commissario Straordinario nell'esercizio dei poteri del Consiglio n. 72 del 23.10.2012 OGGETTO: INDIVIDUAZIONE DEL SOGGETTO CON POTERE SOSTITUTIVO IN CASO DI INERZIA AI SENSI DELL'ART. 2 COMMA 9 BIS DELLA L. N. 241/1990. MODIFICA E RIAPPROVAZIONE DEL REGOLAMENTO SUI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI. Art.8 commi 3,4,5 : “3. In caso di inerzia del Responsabile del procedimento, il potere sostitutivo è attribuito al Direttore Generale dell'Ente o, in sua mancanza, al Segretario Generale della Provincia. 4. Decorso inutilmente il termine per la conclusione del procedimento, il privato può rivolgersi al Direttore Generale/Segretario Generale dell'Ente perché, entro un termine pari alla metà di quello originariamente previsto, concluda il procedimento attraverso le strutture competenti o con la nomina di un commissario. 5. Il Direttore Generale /Segretario Generale dell'Ente, entro il 30 gennaio di ogni anno, comunica all'organo di governo, i procedimenti, suddivisi per tipologia e strutture amministrative competenti, nei quali non è stato rispettato il termine di conclusione previsti dalla legge o dai regolamenti.”