Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

E-mail istituzionale info@provincia.vicenza.it

E-mail posta certificata provincia.vicenza@cert.ip-veneto.net

Tu sei qui: Home / Notizie stampa / Vicentini popolo di lettori: la Rete Bibliotecaria Vicentina e il Maggio dei Libri

Vicentini popolo di lettori: la Rete Bibliotecaria Vicentina e il Maggio dei Libri

pubblicato il 27/04/2017

Ai vicentini piace leggere. E la Rete Bibliotecaria Vicentina lo dimostra: nata tra le prime in Italia, nel 1975, è anche la più partecipata, con 92 biblioteche aderenti che servono 100mila utenti all'anno per un totale di 1,4milioni di documenti circolanti, due per ogni abitante.

“Numeri pesanti -afferma il Consigliere Provinciale con delega alla Cultura Francesco Enrico Gonzo- che bene rappresentano una realtà viva e vivace, fatta di confronti e utili collaborazioni per fornire ai cittadini un servizio sempre più efficace e completo. Con il risultato che oggi le nostre biblioteche sono dei veri e propri presidi culturali, dove non si sceglie solamente un libro o una rivista da leggere, ma dove si scambiano informazioni, si partecipa ad eventi, ci si confronta e si cresce in conoscenza e coscienza.”

“Grazie ad una recente “ristrutturazione” -aggiunge Lidia Zocche, la coordinatrice della Rete- mettiamo a disposizione un unico grande catalogo da cui gli utenti selezionano libri e documenti che arrivano loro tramite una navetta interbibliotecaria.  Così a circolare non sono le persone, ma i libri.” Una piccola grande rivoluzione, a cui si aggiungono le innovazioni che rendono le biblioteche vicentine avamposti di tecnologia. “Arzignano prima in Italia ha utilizzato un sistema a microchip -spiega Zocche- Inoltre stiamo testando il prestito e-book di libri e riviste, che sarà operativo dopo l'estate.”

MAGGIO DEL LIBRI

Libri ma non solo. La fame di lettura dei vicentini si sazia anche grazie ad iniziative ed eventi. Così le biblioteche vicentine aderiscono in massa (74 su 92) al Maggio dei Libri,   campagna nazionale di promozione della lettura nata nel 2011 con l’obiettivo di sottolineare il valore della lettura come strumento di crescita personale, civile e sociale.

Il Maggio dei Libri è iniziato il 23 aprile, in occasione della Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore promossa dall’UNESCO, e si concluderà il 31 maggio, proponendo oltre 200 eventi che interesseranno l'intero territorio vicentino, per ogni gusto e ogni fascia d'età, spaziando da letture animate a incontri con gli autori, mostre del libro, visite guidate, giochi e laboratori per i più piccoli, doni e scambi di libri, maratone di lettura, aperitivi letterari, notti in biblioteca.         

Quest’anno il claim scelto è Leggiamo insieme e il tema della campagna è la lettura come strumento di benessere, perchè leggere fa bene, è piacevole e salutare. I libri permettono di migliorarsi nei contesti più disparati aprendo nuove prospettive e arricchendo il nostro bagaglio esperienziale e culturale. La lettura costituisce un presidio contro l’analfabetismo di ritorno, permette un invecchiamento attivo: favorisce, appunto, il benessere psicofisico.

I filoni tematici sono 3:         
- la legalità, con incontri e dibattiti sui principali protagonisti della lotta alla criminalità;         
- gli anniversari di scrittrici e scrittori illustri (nel 2017 ricorrono i 125 anni dalla nascita di J. R. R. Tolkien, 150 anni dalla nascita di Luigi Pirandello, 150 anni dalla morte Charles Baudelaire, 200 anni dalla morte di Jane Austen, 30 anni dalla morte di Marguerite Yourcenar);         
- il paesaggio, la sua difesa e il modo in cui lo hanno raccontato gli scrittori.        

Il cartellone completo degli eventi è consultabile sul sito istituzionale del Servizio Bibliotecario Provinciale Vicentino www.bibliotechevicentine.it