Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

E-mail istituzionale info@provincia.vicenza.it

E-mail posta certificata provincia.vicenza@cert.ip-veneto.net

Tu sei qui: Home / Notizie stampa / Svt si prepara all'estate con nuovi orari e tanti servizi

Svt si prepara all'estate con nuovi orari e tanti servizi

pubblicato il 13/06/2016

In vigore da lunedì 13 giugno a domenica 11 settembre

Svt raddoppia e unifica: in un unico libretto sono stati pubblicati gli orari estivi del servizio urbano ed extraurbano, entrambi gestiti dal primo marzo da Società Vicentina Trasporti. E se l'estate, quella meteorologica, tarda ad arrivare, quella di Svt sarà puntuale, inizierà lunedì 13 giugno per terminare domenica 11 settembre. Il libretto, stampato in 12mila copie, è in distribuzione in tutte le biglietterie e scaricabile dal sito www.svt.vi.it

Il periodo estivo prevede la riduzione delle corse in conseguenza della chiusura delle scuole e quindi della minore richiesta. Grazie all'unificazione del trasporto pubblico, inoltre, alcune linee verranno unificate, razionalizzando il servizio e rendendolo più efficiente.

L'estate porterà anche l'unificazione del capolinea di gran parte del trasporto urbano e di tutto l'extraurbano all'interno dell'autostazione ex Ftv in viale Milano, vista l'impossibilità di utilizzare il piazzale della stazione ferroviaria per i previsti lavori di riqualificazione.

Novità, quindi, ma anche conferme, come quelle che arrivano dal trasporto verso le località di mare e montagna. Riconfermato anche Gardaland, molto apprezzato lo scorso anno, con trasporto gratuito e pagamento del solo biglietto di ingresso al parco. Il servizio è già attivo dal 3 giugno e lo sarà fino al 30 settembre, ogni martedì, venerdì e domenica. Grazie alla collaborazione con Bristol Viaggi di Schio, non solo il trasporto è gratuito fino al parco divertimenti, ma viene anche rimborsato il costo del biglietto, urbano e/o extraurbano, per raggiungere l'autostazione di viale Milano dalla città e dall'intera provincia.

“E' la prima estate della nuova società del trasporto vicentino -commenta il Presidente Svt Angelo Macchia- certo è prematuro fare un bilancio, dopo pochi mesi dalla nascita il primo marzo, ma già possiamo dire che unificare la gestione sta portando benefici in termini di costi ed efficienza. Sono state unificate alcune corse, testeremo quest'estate il capolinea unico in viale Milano, abbiamo un'unica controlleria che ha intensificato i controlli e aumentato la sicurezza. E possiamo offrire tanti servizi estivi a prezzi agevolati, come le corse verso mare, montagna, il bicibus, Gardaland: tante opportunità alla portata di tutti.”

Linee Urbane Estate 2016

Il servizio Svt Linee Urbane 2016 è attivo dal 13 giugno all'11 settembre, con riduzione delle corse tutti i sabati. Inoltre, dal 25 luglio al 20 agosto è attivo anche il Servizio Feriale Ridotto, con riduzione di alcune corse su alcune linee in considerazione della minore richiesta dovuta al periodo di maggiore concentrazione delle ferie estive.

Rispetto all'estivo 2015, quest’estate le linee 21, 41 e 51 saranno definitivamente soppresse poiché conglobate nelle linee, rispettivamente, 2, 4 e 5. Tale unificazione eliminerà i disagi dovuti a cambi d’autobus che in passato si rendevano necessari per poter raggiungere le destinazioni più esterne.

Tra le novità più importanti, nel dettaglio:

  • Linea 2, la conferma che tutte le corse con prolungamento a Polegge partiranno dal nuovo capolinea recentemente inaugurato in Strada di Polegge (località Case Rosse). Inoltre, per i lavori di riqualificazione del piazzale capolinea autobus della stazione ferroviaria, quest’ultimo sarà collocato all’interno della autostazione SVT di Viale Milano.

  • Linea 4, in partenza da Viale Ferrarin, n° 11 corse giornaliere feriali e n° 7 nel servizio ridotto raggiungeranno la Caserma Del Din prima di portarsi verso il centro città.

  • Linea 6, sempre per i lavori di riqualificazione del piazzale della stazione ferroviaria, gli autobus diretti nel comune di Costabissara partiranno dal capolinea posto all’interno della autostazione SVT di Viale Milano.

  • Linea 10, è prevista l’aggiunta di una corsa feriale con proiezione al Nuovo Tribunale.

  • Linea 16, per i lavori stradali nel piazzale della stazione ferroviaria, il capolinea di Vicenza sarà ricollocato lungo Viale Roma nel capolinea della linea 18 codice 9110.

  • Linea 18, in occasione del “settembre vicentino”, oltre alle giornate festive, viene attivato il servizio feriale dal 29 agosto al 10 settembre dal centro storico a Monte Berico nelle fasce orarie 9:00/12:30 e 15:00/19:00.

  • Linea 19, dal lunedì al venerdì, n° 3 corse giornaliere raggiungeranno negli orari di apertura al pubblico la sede della Motorizzazione Civile in località Cà Perse effettuando senza ulteriori variazioni il collegamento tra le zone commerciali di Torri di Quartesolo e la zona della Stazione di Vicenza (nuovo capolinea presso l’autostazione SVT).

Sempre per l’estate 2016 viene confermato l’attuale e innovativo “servizio serale a chiamata” che prevede l’aggiunta di una corsa alle ore 22:15 in partenza dalla zona commerciale di Torri di Quartesolo.

Infine, come negli scorsi esercizi estivi, le Linee 3 e 17 saranno sospese per essere poi ripristinate dal prossimo 12 settembre.

Al mare o in montagna con Svt

Con gli orari estivi prendono il via anche le corse “estive”, quelle verso le più note mete turistiche marine e montane. Non solo, quindi, collegamenti in città e su tutto il territorio provinciale, per garantire ai vicentini e ai turisti di spostarsi senza lo stress della macchina, ma anche corse speciali verso Jesolo, Sottomarina e la Riviera Romagnola oppure l'altopiano di Asiago, Recoaro, Bassano, Enego, Luserna. E poi c'è BiciBus, l'iniziativa grazie alla quale si arriva in bus nelle più suggestive piste ciclabili di montagna.

Dalle spiagge venete alla riviera romagnola

Jesolo e Sottomarina rimangono le mete per eccellenza degli amanti del mare: le corse sono giornaliere dal 13 giugno all'11 settembre.

Sottomarina è raggiungibile da Vicenza e, grazie alle coincidenze, anche da Recoaro e Chiampo; Jesolo, oltre che da Vicenza, anche da Recoaro, Chiampo, Schio, Thiene, Bassano. Per chi non si vuole fermare a Jesolo, fino a fine agosto c'è la possibilità di proseguire verso Eraclea, Porto Santa Margherita, Caorle, Bibione e fino alla friulana Lignano.

Per gli amanti della riviera romagnola c'è la linea Vicenza-Gatteo a Mare, che ferma anche a Cervia e Cesenatico. Si effettua solo al sabato su prenotazione.

In montagna a piedi o in bici

Per chi al mare preferisce la montagna non c'è che l'imbarazzo della scelta: il vicentino custodisce un patrimonio montano di ineguagliabile suggestione, quest'anno ancor più ricco grazie ai tanti eventi legati al centenario della Prima Guerra Mondiale. Ci sono corse dirette a all'Altopiano di Asiago (passando per splendidi centri come Treschè Conca, Cesuna, Camporovere e Gallio), Recoaro (con sosta alla Fonte Abelina e a Ponte Verde), a Bassano del Grappa (passando naturalmente per Marostica) , a Enego (attraversando Cismon e Primolano).

E' confermata la Linea 100, inaugurata lo scorso anno, che porta a passo Vezzena e Luserna con 5 corse al giorno di andata e altrettante di ritorno.

Nel fine settimana, al sabato e nei festivi, si possono raggiungere le montagne con bici al seguito. L'iniziativa si chiama Bici Bus ed è ormai rodata: è attiva su prenotazione di gruppi di almeno 10 persone contattando l'Ufficio Informazioni di Svt (tel. 0444/223115) entro le 12 del venerdì precedente. Il trasporto della bici , che avviene con apposito carrello trainato da un normale pullman, è gratuito.