Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

E-mail istituzionale info@provincia.vicenza.it

E-mail posta certificata provincia.vicenza@cert.ip-veneto.net

Notizie stampa

Tu sei qui: Home / Notizie stampa / Il Rettore Rizzuto in visita a Vicenza

Il Rettore Rizzuto in visita a Vicenza

pubblicato il 28/05/2018

Vicenza, 25 maggio 2018

“Grazie Vicenza”. E’ questa la sintesi della giornata vicentina del Rettore dell’Università di Padova Rosario Rizzuto, arrivato in viale Margherita per incontrare corpo docenti e rappresentanti della Fondazione Studi Universitari e poi fermatosi a visitare i lavori del 3° stralcio.

Accompagnato dal presidente della Fondazione Silvio Fortuna, dal suo Vice Antonio Girardi e dal direttore Carlo Terrin, Rizzuto ha poi incontrato il Presidente della Provincia Achille Variati, accompagnato dalla Vice Presidente Maria Cristina Franco e dal Consigliere Delegato all’Edilizia Scolastica Ennio Tosetto, con i quali si è intrattenuto in una articolata valutazione del percorso fin qui svolto.

Non ha dubbi il Presidente Variati: “L’Università a Vicenza è stato ed è un esperimento di successo. E’ una presenza che si conferma molto importante, strategica per il territorio e le sue prospettive, in particolare per il capoluogo e per le aziende che vi hanno una sponda importante nel campo della ricerca. Ed è una presenza in costante crescita, dal momento che si parla di una popolazione nell’imminente futuro di 5.000 studenti, un terzo di quelli iscritti nel Veneto ad ingegneria. Un numero che conferma il livello di eccellenza raggiunto”.

Del resto che sia così lo conferma lo stesso Rettore che sottolinea: “Per noi Vicenza è una sede fondamentale, strategica e i grandi investimenti fatti ne sono una testimonianza. Stiamo parlando di un Dipartimento riconosciuto come una delle 180 eccellenze nazionali, che vive un rapporto straordinario con il territorio. Un Dipartimento modello! E ho toccato con mano anche la profondità e la qualità del rapporto con le istituzioni”. A proposito del cantiere ancora aperto, lusinghiero il commento di Rizzuto: “Considerata la grande richiesta da parte dei giovani studenti, che alla fine del ciclo di studi trovano lavoro al 100%, non possiamo che dare strutture didattiche all’altezza”. Un impegno, questo, mai venuto meno da parte della Provincia di Vicenza, neppure nei recenti anni di “vacche magrissime”. Dal Presidente Variati un grazie particolare: “Alla Fondazione Cariverona che ci è sempre stata a fianco e non ha fatto mai venire meno il suo sostegno economico. Ripeto, l’Università è un’opportunità per tutto il Vicentino ed è importante che enti, imprese ed istituzioni lo abbiano compreso”.

Soddisfazione fatta propria anche dal Presidente Fortuna: “Ne è passata di acqua del Bacchiglione da quando cominciammo a Monte Berico. Oggi Vicenza è un Dipartimento che esercita una grande attrazione sugli studenti per la qualità dell’insegnamento oltre che per le prospettive che offre. Come Fondazione Studi Universitari siamo orgogliosi del lavoro svolto, consapevoli che non è ancora finita”.