Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

E-mail istituzionale info@provincia.vicenza.it

E-mail posta certificata provincia.vicenza@cert.ip-veneto.net

Tu sei qui: Home / Notizie stampa / Depositato l'esposto cautelativo. Variati: "Tristezza, ma andava fatto"

Depositato l'esposto cautelativo. Variati: "Tristezza, ma andava fatto"

pubblicato il 17/03/2017

Depositato questa mattina in Procura delle Repubblica, oltre che in Prefettura e alla Corte dei Conti, l’esposto cautelativo firmato dal Presidente della Provincia di Vicenza Achille Variati affinché vengano valutate eventuali condotte illecite omissive e/o commissive per la gravissima situazione finanziaria che stanno affrontando le Province.

“Tutte le Province li stanno depositando, ma i Presidenti stanno compiendo questo atto con profonda tristezza. C’è la consapevolezza che quando ci si rivolge alla magistratura, sia un po’ la sconfitta della politica”. Lo dichiara il Presidente dell’Upi Achille Variati, a proposito delle iniziative di mobilitazione che le Province hanno messo in campo per portare l’attenzione sullo stato di emergenza che si sta creando sui territori a causa dei tagli insostenibili ai bilanci degli enti, che mettono a rischio l’erogazione dei servizi essenziali.

“Il nostro – ha detto Variati – è un grido di dolore non a difesa di una istituzione ma a difesa di ciò che le Province sono tenute a garantire ai propri cittadini in termini di servizi, che sono diritti fondamentali e che riguardano la loro stessa sicurezza.  Ci auguriamo che sia colto, e speriamo che questo momento così difficile si possa superare quanto prima, nel decreto legge sugli enti locali che continuiamo ad attendere con fiducia”.

Intanto, riguardo alla Settimana della Mobilitazione, si comunica che l’incontro organizzato dal professore Giorgio Corà, Dirigente Ufficio Scolastico Provinciale, con tutti i dirigenti della provincia ed i consigli di istituto delle scuole superiori del Vicentino, slitta a lunedì 27 Marzo, sempre dalle 11 alle 13, nell’Aula Magna dell'Istituto “Montagna”.