Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

E-mail istituzionale info@provincia.vicenza.it

E-mail posta certificata provincia.vicenza@cert.ip-veneto.net

Tu sei qui: Home / Notizie stampa / Caprioli catturati e rilasciati

Caprioli catturati e rilasciati

pubblicato il 16/03/2017

Nella mattinata del 13 marzo 2017 la Polizia Provinciale dei distaccamenti di Thiene e di Roana, in collaborazione con un gruppo di cacciatori locali e con il veterinario Massimo Nicolussi, ha catturato cinque caprioli in Via Croce a Castelnovo di Isola Vicentina, dentro il recinto del signor Valentino Cazzola.

La storia è curiosa. Qualche anno fa, dopo il ripristino di una recinzione, due caprioli sono rimasti intrappolati all’interno del recinto che presentava fin da subito una vasta area di pascolo, di bosco e terreno coltivato. Trovandosi in un habitat ideale, senza strade, al riparo da eventuali attacchi di cani vaganti, gli animali si sono riprodotti così rapidamente che al momento del recupero erano presenti in totale 7 (sette) animali di cui due maschi adulti, una femmina adulta, due femmine giovani e due femmine sottili.

Si è proceduto pertanto alla cattura di 6 (sei) caprioli, con l'unica femmina adulta (probabilmente gravida) rilasciata nello stesso recinto nel quale era rimasto un maschio adulto che non è caduto nelle reti. Gli ungulati catturati sono stati liberati in località Guizza a Castelnovo, in una zona perfettamente adatta alla specie.

“Il numero era ormai eccessivo – sottolinea il dirigente della Polizia Provinciale Adriano Arzenton - e si è dovuto provvedere alla cattura e alla liberazione dei soggetti ritenuti in sovrannumero.  In questi casi è importante scegliere il momento più adatto alla cattura per evitare danni al palco dei maschi, non ancora completamente sviluppato, o stressare eccessivamente le femmine gravide troppo vicine al parto”.

Il proprietario del recinto, Valentino Cazzola, costretto a proteggere con una rete metallica i tronchi degli alberi da frutto per evitare che i caprioli maschi li scorteccino,  ha richiesto ed ottenuto di mantenere la presenza di alcuni soggetti che attirano l'attenzione dei passanti che si fermano a osservarli.

“La Polizia Provinciale è unico soggetto istituzionale esperto nel risolvere problematiche di questo tipo quali cattura, liberazione nonché soccorso della fauna. E’ una esperienza consolidata”