Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

E-mail istituzionale info@provincia.vicenza.it

E-mail posta certificata provincia.vicenza@cert.ip-veneto.net

Tu sei qui: Home / Notizie stampa / Appuntamenti con le bellezze del vicentino

Appuntamenti con le bellezze del vicentino

pubblicato il 17/03/2016

Settantuno passeggiate, 40 tra visite guidate ed escursioni. Riparte la “caccia” alle bellezze, ai colori e ai sapori del Vicentino. Riparte con il tradizionale calendario di appuntamenti stilato dai Consorzi Astico Brenta, Serenissima Agno Chiampo e Colli Berici-Basso Vicentino sotto l'egida proprio di quest'ultimo e del suo Presidente Lucio Penzo. Sabati e domeniche da vivere, fino a dicembre, tutte d'un fiato, alla riscoperta se non alla scoperta di luoghi, oratori e itinerari spesso poco conosciuti, ma bellissimi. E da quest'anno i più pigri non potranno neppure accampare la scusa che Nanto, Agugliaro o Villaga sono dall'altra parte del mondo, visto che la Valdastico Sud ha già azzerato distanze e tempi di trasferimenti. Dunque tutti sul sito dei tre consorzi di Pro Loco – 57 su 124 quasi la metà – e occhio alle date. Il mini catalogo, stampato in 5.000 copie e reperibile nelle sedi fisiche delle associazioni di promozione locale, magari non si può ancora scaricare ma la copertina dà già l'idea di quello che vi aspetta. E non solo non è poco ma soprattutto non è affatto banale.

Lo ha sottolineato, nella conferenza stampa di presentazione e con la serenità che la contraddistingue, il Consigliere Delegato Provinciale alla Cultura Chiara Luisetto, che ne ha esaltato la scelta sinergica e soprattutto la capacità di fare comunità attraverso la condivisione. “In un periodo come questo, in cui le risorse economiche sono sempre meno, riuscire a coinvolgere enti, associazioni e volontari, e pure, perché no, sponsor economici, è fondamentale. Ma se tutte queste persone si aggregano vuol dire che il progetto non solo è valido ma è avvertito come tale anche dalle persone”. A conferma, neppure tanto indiretta, le parole del Sindaco di Agugliaro Roberto Andriolo: “L'anno scorso mi sono reso conto che l'80% dei partecipanti alla giornata organizzata nel mio Comune veniva dalla zona di Thiene”.

Nove i filoni illustrati dai Presidenti Bortolo Carlotto (Serenissima) e Lucio Penzo (Colli Berici). Queste le uscite:

  • 7 “Sabati in Villa”, dal 2 aprile al 2 luglio;

  • 8 “Domeniche Natural-Culturali”, tra la passeggiata fra i ciliegi di Pasquetta e nella storia antica (31 luglio);

  • 4 sabati dell'Altavia dei Berici (23 luglio-22 ottobre);

  • 4 “Iniziative Palladiane”, dalla discesa del Bisatto del 12 giugno, al trasferimento in barca a Venezia del 17 luglio, fino al tour delle 4 ville di settembre;

  • 3 “Per non dimenticare la Grande Guerra”;

  • 5 de “In autunno vanno di scena i colori”che traghetterà il visitatore verso l'inverno ed un 2017 ricco ancora di opportunità

“E non è finita – continua Penzo – quest'anno abbiamo creato un cammino di 75 chilometri, in tre tappe, denominato “I sabati mattina delle Marie” e sette uscite in bicicletta “Green Tour Verde in Movimento”, veri e propri percorsi benessere”. Non a caso a quest'ultima partecipano anche Ulss e comune di Grisignano di Zocco. Il primo, nella persona del dottor Celestino Piz, per sensibilizzare i cittadini sull'importanza non solo del movimento ma anche di una corretta alimentazione, il secondo, rappresentato dal tecnico Alberto Carretta, capofila del protocollo relativo alla pista ciclabile Treviso-Ostiglia.

Non solo sudore. Diverse le iniziative che si concluderanno con un brindisi ed un assaggio di prodotti locali, come anticipato nella stessa conferenza stampa di presentazione. Il clou, al riguardo, è la tre giorni di Villa Cordellina Lombardi a Montecchio Maggiore (27-28-29 maggio) quando la casa di rappresentanza della Provincia di Vicenza diventerà “seconda casa” per i vicentini che qui troveranno un momento conviviale ma anche tanta parte delle proprie radici.

Dunque, partecipate gente, partecipate. Una vacanza nel Vicentino è quanto di più bello si possa scoprire, anche casualmente. Ed a costi e fatica contenutissimi, che di questi tempi non guasta proprio.