Strumenti personali

Tu sei qui: Home / Notizie stampa / Ad Asiago un'estate di spettacolo

Ad Asiago un'estate di spettacolo

 

Segnatevi questi numeri: 8-12-18. Potete giocarli o più opportunamente segnarli sulla vostra agenda. Perché? Presto detto: dall'8 al 18 agosto, Asiago offrirà ad ospiti e appassionati una serie di spettacoli da non perdere. Presentati in Provincia dal Vicesindaco asiaghese Roberto Rigoni e dal Capo di Gabinetto provinciale Dino Secco.

ASIAGOFESTIVAL. Si comincia con i 6 appuntamenti della rassegna di musica classica messi in cantiere dall'infaticabile Roberto Brazzale tra il Palazzo del Turismo Millepini ed il Duomo di San Matteo, e firmati dal direttore artistico Julius Berger. Giunta alla 46^ edizione AsiagoFestival proporrà come ogni anno un leitmotiv agli artisti intervenuti e soprattutto un compositore contemporaneo importante. “Quest'anno – sottolinea Brazzale – abbiamo pensato allo spirito popolare nella musica invitando la compositrice azera Franghiz Ali-Zadeh, una delle interpreti più apprezzate della musica nuova, che al pari degli ospiti passati, dedicherà e regalerà ad Asiago una sua composizione dal titolo “Variazioni Asiago”. Nonostante la crisi, ed a maggior ragione ringraziamo sponsor e amici, siamo riusciti ancora una volta ad offrire un programma di grande importanza. Sottolineo che solo 3 dei 6 concerti prevedono un biglietto e che il costo dello stesso è stato volutamente calmierato (10 euro dai 18 anni in su, con possibilità di un abbonamento di 20 euro per le 3 serate a pagamento) proprio per avvicinare i giovani alla musica e permettere alle persone di poter godere di questi concerti”. Si comincia mercoledì 8 agosto con la pianista prodigio Leonora Armellini che proporrà opere di Chopin, Prokofiev e Schumann. Venerdì 10 agosto il pianista Oliver Kern ed il violocellista Julius Berger eseguiranno alcune delle più belle pagine della musica romantica tedesca: Brahms, Schubert e Schumann. Nella giornata di Domenica 12 agosto uno straordinario quanto inedito sestetto d'archi (con Berger il violinista tedesco Peter Rainer, la violinista coreana Hyung-Kyung Sung, i violinisti italiani Duccio Beluffi e Alfredo Zamarra, la violoncellista Hyung-Jung Berger riproporranno musiche di Brahms e Schonberg. Il clou Lunedì 13 Agosto quando Franghiz Ali-Zadeh sarà ricevuta al mattino in Municipio, dove incontrerà anche i giovani musicisti della zona, mentre, alla sera, proporrà la sua composizione assieme ad un gruppo di artisti tra cui il flautista Roberto Fabbriciani, il soprano portoricano Elaine Ortiz Arandes e “Cello Passionato”, formazione di violoncelli. Mercoledì 15 agosto e Sabato 18 agosto al Duomo di San Matteo gli ultimi due appuntamenti di una stagione musicale prestigiosa. “E dal prossimo anno – sottolinea il Vicesindaco Roberto Rigorni, verrà installato un organo anche nella chiesa di S.Rocco”. Del resto AsiagoFestival nasce proprio per valorizzare questo strumento, del quale, sull'Altopiano, esiste uno degli esemplari più importanti presenti in Veneto.

ASIAGO EXTREME. Moto, quad, motoslitte ed aerei: il 12 agosto tutti assieme appassionatamente all'aeroporto “R. Sartori” di Asiago. Organizzata da “Due punti eventi” e dal Comune di Asiago, la manifestazione vedrà arrivare sull'altopiano i migliori interpreti italiani del Freestyle terra-aria e del volo acrobatico che alla fine proveranno ad offrire anche un incredibile commiato con l'aria e il cielo che si riempiranno del rumore e delle evoluzioni di questi mezzi. Garanzia di riuscita la presenza di campioni come Alvaro Dal Farra (mondiale), Massimo Bianconcini (campione dell'X Fighter Red Bull) e Ivan Zucconi, di piloti come Jason Cesco e Luca Bertola, il primo di motoslitta il secondo di quad), di belle speranze come Leo Fini e Luca Zironi e di piloti di ghiaccio come Riccardo Cresci, campione europeo) e Vittorio Primultini, campione italiano in carica. “Ci saranno anche due team – sottolineano gli organizzatori – come i “WeFly!Team”, unica pattuglia al mondo su velivoli leggeri composta da piloti disabili, ed i “Blue Voltige” di Spresiano. Prezzo del biglietto: 16 euro. Cancelli aperti a partire dalle ore 14.30 con inizio spettacolo alle 16 (durata 3 ore). Bus navetta dalle 14 alle 20 collegheranno Canove, Asiago e Gallio con l'aeroporto.

“Asiago – sottolinea il Capo Gabinetto Dino Secco – con le sue 700mila presenze costituisce da solo un terzo del turismo nella nostra Provincia. Merito della capacità di saper offrire al turista una proposta complessiva che riesce a venire incontri ai gusti di un pubblico composito ed esigente”.