Strumenti personali

Tu sei qui: Home / Lavoro / Patto Sociale per il Lavoro

Patto Sociale per il Lavoro Vicentino

AREA RISERVATA MONITORAGGIO E RENDICONTAZIONE

"PROGETTO VI@LAVORO"

Patto Sociale per il Lavoro Vicentino

 

centro.jpg

La Giunta Provinciale nel maggio 2010 ha approvato il progetto, di durata biennale, denominato “Patto Sociale per il Lavoro Vicentino” che prevede una serie di strumenti e di politiche congiunte per fare rete con gli attori territoriali al fine di fronteggiare la grave crisi del mercato del lavoro.

Nel settembre 2010, la Provincia di Vicenza e gli altri soggetti proponenti ovvero le 4 Conferenze dei Sindaci, le 4 ULSS Vicentine, le Associazioni Imprenditoriali (Assoindustria, Assoartigiani, Apindustria, ASCOM, CNA), le Organizzazioni Sindacali (CGIL, CISL, UIL), e la Fondazione Cariverona -che ha approvato e sostiene il progetto - hanno sottoscritto un Accordo di Cooperazione per dare concreto avvio al progetto.

A seguito della positiva adesione da parte dei 17 Partners, dei Comuni del territorio e delle aziende, sono stati raggiunti gli obbiettivi prefissati in entrambe le Azioni 1 e 2 e proprio grazie al successo ottenuto, la Fondazione Cariverona ha dato la disponibilità ad integrare le attività del Progetto e a rifinanziarlo per l'annualità 2013/2014 con una somma di € 1.700.000,00.



Gli obiettivi principali sono:

  • un sostegno al reddito ai cittadini-lavoratori privi di introito economico;

  • reintegrazione nel mercato del lavoro dei lavoratori disoccupati o in mobilità attraverso un sistema di “formazione interna assistita”, che consiste nella collocazione all’interno delle Aziende dei lavoratori con un abbattimento dei costi (sgravi fiscali) e con una formazione personalizzata fatta dall’Azienda;

  • integrazione e governo istituzionale e operativo delle politiche dei rispettivi partner per gestire al meglio le risorse umane e finanziarie di tutti gli attori coinvolti anche al fine di evitare sovrapposizioni, ripetizioni e comunque diseconomie.

 

A tal fine il progetto prevede lo sviluppo di due azioni:

  • AZIONE 1: gestita con i Comuni del territorio che hanno sottoscritto apposito Accordo di programma, finalizzata a realizzare politiche di sostegno al reddito e rivolta a persone che versano in situazioni di vulnerabilità, impoverimento, esclusione sociale.

  • AZIONE 2: gestita con le aziende del territorio vicentino, che aderiranno al progetto, finalizzata a realizzare almeno 450 inserimenti lavorativi, con un percorso formazione interna assistita. Non possono essere inserite nell'azione 2 del progetto Patto sociale per il lavoro vicentino – integrazione, persone che abbiano già svolto un tirocinio nell'ambito della precedente edizione.



Per richieste di informazione e chiarimento:

indirizzo e-mail: pattosociale.lavoro@provincia.vicenza.it

Files
AZIONE 2 - Scheda Adesione lavoratore Patto Sociale AZIONE 2 - Scheda Adesione lavoratore Patto Sociale   189.7 KB  
Scheda PDF compilabile adesione lavoratore al Patto Sociale
AZIONE 2 - Scheda disponibilità Aziende per tirocini Patto Sociale AZIONE 2 - Scheda disponibilità Aziende per tirocini Patto Sociale   198.4 KB  
Scheda PDF compilabile disponibilità Aziende per tirocini Patto Sociale
Links