Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

E-mail istituzionale info@provincia.vicenza.it

E-mail posta certificata provincia.vicenza@cert.ip-veneto.net

Tu sei qui: Home / Focus / Ricordo di Renato Cevese - 28/10/2010 Villa Cordellina Lombardi

Ricordo di Renato Cevese - 28/10/2010 Villa Cordellina Lombardi

pubblicato il 25/10/2010

Ricordo di Renato Cevese
Storico dell’Arte, Accademico Olimpico,Consigliere Provinciale

giovedì 28 ottobre 2010 ore 17,00, Salone del Tiepolo
Villa Cordellina Lombardi Montecchio Maggiore

 

Renato Cevese (Vicenza 1920-2009)
Si diploma in pianoforte al Conservatorio Pollini di Padova, segue la laurea in lettere e il diploma in Storia dell’Arte e Biblioteconomia. Nel ’68 è libero docente in storia dell’Arte e storia degli stili dell’architettura.
Si dedica con energia e passione alla ricostruzione della città di Vicenza che gli appare sofferente dalle rovine lasciate dalla guerra.
La Sua attenzione e preoccupazione è rivolta affichè il restauro, anche di edifici minori, avvenga nel rispetto della coerenza architettonica e senza distruggerne l’armonia. Nel contempo si dedica alla salvaguardia delle Ville Venete. Nel 49’ fonda l’associazione degli Amici dei Monumenti e dei Paesaggi per la provincia e città di Vicenza, raccoglie notevole
materiale fotografico e si appella all’Unesco, perché adotti misure di tutela del paesaggio. Nel 1958, grazie al suo contributo, nasce a Vicenza il Centro studi di Architettura Andrea Palladio, oggi istituto di ricerca dedicato alla storia dell'architettura. La sua attività è indirizzata da un consiglio scientifico che riunisce i maggiori specialisti europei e nordamericani.
Il Professor Cevese insegna storia dell’arte nei licei classici della Provincia di Vicenza; nel 1970 insegnerà architettura e urbanistica nella facoltà di Ingegneria all’Università di Padova. Nel ‘71 pubblica i due fondamentali volumi sulle Ville della provincia di Vicenza. Il Ministero della Pubblica istruzione gli conferisce la Medaglia d’Oro di benemerito della Cultura per la difesa costante delle Ville Venete; si adopererà negli anni, per il recupero e restauro di Ville Palladiane; il suo pensiero di difensore dei beni artistici lo porterà a tenere lezioni nelle diverse Università d’Europa, Stoccolma, Parigi, Amburgo, Zurigo Mosca.. Eletto Consigliere Provinciale dal 1985 al 1988. In Vicenza Renato Cevese, ha lasciato un pensiero vivo di studioso in continua ricerca e conquista del rispetto e tutela del paesaggio, dei monumenti di tutto il territorio, con particolare riguardo alle ville e ai palazzi storici della Città di Vicenza. L’auspicio di tutti i cittadini di Vicenza, è quello di proseguire nel percorso segnato dal Renato Cevese sperando che, attraverso il Suo assiduo compito di studio e salvaguardia per la tutela del paesaggio, possa aver trasmesso un messaggio alle nuove generazioni di giovani studiosi, la passione per l’arte e per la bellezza architettonica dei nostri monumenti.