Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

E-mail istituzionale info@provincia.vicenza.it

E-mail posta certificata provincia.vicenza@cert.ip-veneto.net

Focus

Tu sei qui: Home / Focus / Piccolo mondo moderno: ogni ultima domenica del mese un mercato e tante iniziative ispirate a Fogazzaro e ai luoghi che tanto amò

Piccolo mondo moderno: ogni ultima domenica del mese un mercato e tante iniziative ispirate a Fogazzaro e ai luoghi che tanto amò

pubblicato il 25/09/2020

Montegalda e Fogazzaro, un legame forte che lo scrittore ha ben descritto nei suoi romanzi, un affetto che Montegalda ricambia dedicandogli una serie di iniziative raggruppate in un progetto denominato “Piccolo mondo moderno”.

L’idea è del Comune di Montegalda, l’organizzazione a cura dell’associazione Pandora in collaborazione con Confesercenti Veneto Centrale.

“Piccolo mondo moderno” si tiene ogni ultima domenica del mese, a partire dal 27 settembre, e unisce occasioni di approfondimento culturale, svago, enogastronomia. Al centro c’è il mercato legato al mondo dell'artigianato, del riciclo, dell’arte, dell’antiquariato e del vintage. Ma non sarà un semplice mercato. Ci saranno laboratori per bambini legati alla manualità e allo scorrere delle stagioni. E poi iniziative legate alle ricorrenze, l’appuntamento di Santa Lucia legato alla magia del Natale, l’attesa della Befana con il tradizionale "Giro dell'Oca Vivente" di Montegalda, il Filò sotto i portici e i giochi di una volta che tanto successo hanno avuto nelle scorse edizioni. Sarà inoltre presente tutte le domeniche un angolo delle associazioni, dove le diverse realtà del territorio potranno promuoversi gratuitamente e dare valore con la loro presenza all'iniziativa. Verranno promossi spettacoli teatrali, presentazioni di libri scritti da autori del territorio, letture in biblioteca per i più piccini.

"Piccolo Mondo Moderno" seguirà lo scorrere del tempo colorandosi delle diverse stagioni.

Durante le domeniche di "Piccolo Mondo Moderno" negozi, bar, ristoranti, pizzerie, gelaterie, musei e parchi saranno aperti, offrendo anche piatti e bevande a tema.

Il 27 settembre, nella prima domenica, oltre al mercatino ci saranno:

  • la distilleria Brunello con degustazioni sia negli spazi di Villa Gualdo nella mattinata che in distilleria il pomeriggio
  • visite guidate a cura dell'associazione Memorabilia al Parco di Villa Fogazzaro Roi Colbacchini in collaborazione con il Muvec - Museo Veneto delle Campane (su prenotazione)
  • visite a Villa Gualdo e alle mostre permanenti sulla vita di Antonio Fogazzaro e alla Collezione "Terre" di Antonio Albanese.

Obiettivo è valorizzare le diverse sfaccettature del territorio e promuoverne le molte eccellenze in un mix armonioso di proposte, avvolgendo il visitatore e trasportandolo in un "piccolo mondo moderno" che dalla fantasia dello scrittore si trasforma in realtà.

“Valorizzare la figura di Antonio Fogazzaro è importante non soltanto per il Comune di Montegalda, ma anche per tutta la provincia di Vicenza.” – dichiara il Presidente Francesco Rucco – “Per questo, la Provincia ha scelto di patrocinare l’iniziativa, con l’obiettivo di farla uscire dai confini comunali e di guidare i visitatori lungo gli stessi cammini percorsi da Fogazzaro, per gustarne a pieno le descrizioni paesaggistiche.”

“Piccolo mondo moderno si inserisce in più ampio contesto di iniziative dedicate alla conoscenza di Fogazzaro, illustre cittadino di Montegalda, che qui fu Consigliere comunale, come lo fu a Vicenza.” – prosegue il Sindaco di Montegalda, Andrea Nardin – “In Piazza Marconi è previsto un mercatino di artigianato, riciclo e vintage ma sarà, inoltre, possibile visitare Villa Gualdo, Villa Fogazzaro Roi, il Museo delle campane e percorrere il famoso Cammino Fogazzaro Roi che unisce Montegalda a Tonezza”.

“L’evento esalta le sfaccettature del luogo, privilegiando le eccellenze del territorio che cercano di emergere in questo difficile momento storico.” – dichiara Flavio Convento, Presidente di Confesercenti del Veneto Centrale –“Questa sinergia tra cultura, arte e turismo è fondamentale anche per le attività commerciali.”

“Ad oggi hanno risposto positivamente 30 espositori ma sono coinvolte anche molte associazioni che si occupano di organizzare percorsi a piedi e visite presso Villa Gualdo, dove è allestita la mostra permanente di Antonio Fogazzaro e dove si trova la collezione del pittore Mario Albanese” – conclude Giulia Stella dell’Associazione culturale Pandora.

archiviato sotto: