Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

E-mail istituzionale info@provincia.vicenza.it

E-mail posta certificata provincia.vicenza@cert.ip-veneto.net

Tu sei qui: Home / Focus / Il Piano al Tempo della Crisi

Il Piano al Tempo della Crisi

pubblicato il 15/09/2009
Dal 23 settembre al 2 ottobre l'Istituto Nazionale di Urbanistica organizza a Verona il convegno Il Piano al Tempo della Crisi, 10 giorni di incontri, esposizioni, dialoghi con urbanisti e architetti, rappresentanti delle istituzioni e degli enti, associazioni di categoria

Dal 23 settembre al 2 ottobre

10 giorni di incontri, esposizioni, dialoghi con urbanisti e architetti, rappresentanti delle istituzioni e degli enti, associazioni di categoria. Uno spazio di confronto e di discussionemesso a disposizione e organizzato sulle tematiche della pianificazione del territorio.

L'Istituto Nazionale di Urbanistica organizza a Verona il convegno Il Piano al Tempo della Crisi, che si terrà all'interno del Palazzo della Ragione nel periodo dal 23 settembre al 2 ottobre 2009.

Il tema scelto, "Il Piano al tempo della crisi", ha l'intento di fornire un approfondimento sulle modalità di governo del territorio italiano, che sta in questi anni attraversando profonde trasformazioni. In particolare il piano si trova ad affrontare la pianificazione all'interno di un processo evolutivo particolarmente difficile e per il quale non siamo in grado di definire la durata né le conseguenze che potrà avere.

L'obiettivo è fare il punto sul futuro che ci attende sia rispetto all'evoluzione economica e sociale che stiamo vivendo, sia rispetto alle tematiche della pianificazione e all'evoluzione della legislazione in materia. A partire dal Veneto ci si propone di indagare lo stato della pianificazione con particolare riferimento all'efficacia degli strumenti e ai nuovi temi che oggi il governo del territorio deve affrontare. Caratterizzata da tre sezioni espositive e da una serie di convegni e seminari, la manifestazione mette a confronto, in una rassegna dedicata, le esperienze delle regioni italiane che si sono recentemente dotate di una nuova legge urbanistica conferendo un premio alle esperienze più significative.

In agenda ospiti illustri tra cui gli architetti Richard Rogers, Federico Oliva e Maurice Kanah che dialogheranno insieme sul futuro delle città. Aprirà i lavori la Regione del Veneto che, a fianco della sezione Veneto dell'INU, indicherà le parole chiave del piano e i criteri per la valutazione dei progetti di rilievo. Sul podio, tra le città motore del futuro, Verona, Vicenza, Padova e Venezia. Numerosissime e stimolanti le occasioni di riflessione su temi caldi quali il governo del territorio, l'edilizia residenziale, il rapporto tra pubblico e privato, il gap infrastrutturale in Italia, le esperienze di governance nella pianificazione locale.

I partner dell'INU a sostegno dell'evento sono: Comune di Verona, primo capoluogo del Veneto ad aver redatto il PAT ed avviato i primi PI, Regione del Veneto, protagonista in questi anni nel campo della pianificazione per aver scritto la legge, per averne sperimentato l'attuazione, per aver guidato in copianificazione quasi tutti i piani. Consorzio Scaligero Costruzioni, testimone del ruolo dell'iniziativa privata rispetto alle numerose esperienze di progetti urbani legati alla riqualificazione e al recupero delle aree dismesse. Ordini professionali degli architetti e degli ingegneri della città che racconteranno la recente storia urbanistica e architettonica delle città del Veneto.