Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

E-mail istituzionale info@provincia.vicenza.it

E-mail posta certificata provincia.vicenza@cert.ip-veneto.net

Tu sei qui: Home / Focus / Ftv: abbonamento e tessera on line per risparmiare

Ftv: abbonamento e tessera on line per risparmiare

pubblicato il 27/08/2015
Agevolazioni anche agli sportelli di Banca Popolare di Vicenza e Banca San Giorgio

Una bella notizia attende gli utenti del trasporto pubblico extraurbano di Ferrovie e Tramvie Vicentine al rientro dalle ferie: uno sconto del 3% sull'abbonamento annuale e del 50% sulle tessere di riconoscimento per chi decide di acquistarli on line sul sito internet dell'azienda www.ftv.vi.it
La modalità è già operativa: in pratica quello che Ftv risparmia in termini di commissioni ai rivenditori rimane direttamente nelle tasche degli utenti, che aggiungono questo sconto alla comodità di non doversi spostare da casa.

L'acquisto on line era possibile già lo scorso anno in via sperimentale: i nuovi tesserati hanno avuto modo di apprezzarla, visto che su 6.700 nuove tessere di riconoscimento 2.700 (il 40%) sono state attivate on line, complice di certo il costo nettamente inferiore visto che si passa dai 20 euro dello sportello ai 10 euro on line. Al contrario i vecchi abbonati, quelli per intenderci che la tessera ce l'hanno già e devono solo rinnovare l'abbonamento, si sono dimostrati più scettici: solamente 1.800 utenti su circa 19.000 hanno acquistato on line.

Quest'anno però arriva un ulteriore incentivo: lo sconto aumenta dal 2 al 3% per l'acquisto dell'abbonamento on line e si conferma lo sconto del 50% per la tessera di riconoscimento on line.

“Lo sconto è valido per tutti -spiega l'amministratore Unico Ftv Romano Leonardi- sia per gli studenti che per i lavoratori. La tessera di riconoscimento costa 10 euro invece che 20, mentre per l'abbonamento dipende dalla classe di percorrenza, ma si tratta in media di 10/15 euro, che di questi tempi stanno bene anche in tasca!”
Un invito che Leonardi rivolge soprattutto ai giovani, ai nativi digitali che con pc e smartphone hanno un rapporto ormai fraterno: “come è possibile che, nonostante lo sconto, lo scorso anno solo un migliaio di studenti sui 18mila abbonati che abbiamo abbia scelto la modalità on line? La proporzione quest'anno si deve ribaltare!”.

Per chi preferisce acquistare l'abbonamento allo sportello, ci si può rivolgere muniti di tessera di riconoscimento alle filiali di Banca Popolare di Vicenza e Banca San Giorgio Quinto Valle Agno, con cui Ftv ha sottoscritto un accordo. Gli sportelli delle due banche sono presenti in tutto il territorio provinciale, permettendo l'acquisto di abbonamenti annuali praticamente sotto casa.

Sono operativi anche gli sportelli Ftv a Vicenza (autostazione) e altri dislocati sul territorio provinciale: l'elenco completo è consultabile sul sito internet ( www.ftv.vi.it/it/servizi-info/rivendite/elenco-rivendite-ftv).

 

Contributo dalla Provincia per l'abbonamento studenti
E' confermata anche quest'anno la riduzione delle tariffe per gli studenti residenti nel territorio vicentino grazie al contributo di 800mila euro messo a disposizione dalla Provincia di Vicenza. Un'agevolazione che il Presidente della Provincia Achille Variati ha voluto mantenere, pur ridotta rispetto allo scorso anno viste le difficoltà di bilancio che l'ente, sottoposto a riforma, sta attraversando, tra servizi da assicurare al territorio e versamenti da fare alle casse statali. Un'agevolazione, oltretutto, che conferma una politica volta a favorire il trasporto pubblico, come dimostrano le tariffe che si attestano tra le più basse d'Italia, inferiori anche del 20% rispetto alle altre Province venete.
Rientra in questa politica anche il mantenimento invariato delle tariffe rispetto allo scorso anno: nessun aumento per i biglietti di corsa semplice, per gli abbonamenti settimanali e mensili. Conferma della validità 12 mesi per l'abbonamento studenti e possibilità di acquisto dell'abbonamento annuale lavoratori anche per i lavoratori autonomi oltre che per i dipendenti.