Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

E-mail istituzionale info@provincia.vicenza.it

E-mail posta certificata provincia.vicenza@cert.ip-veneto.net

Tu sei qui: Home / Focus / Festa Provinciale della Cultura

Festa Provinciale della Cultura

pubblicato il 28/05/2009
Il mese del risveglio culturale. Questo sarà maggio, grazie anche alle tante iniziative dell'Assessorato alla Cultura della Provincia di Vicenza, che inaugura così la "Festa Provinciale della Cultura", prima edizione di una rassegna che intende diventare tradizione per il territorio vicentino.
Lo scorso 28 maggio si è dato il via alla "Festa Provinciale della Cultura", prima edizione di una rassegna che intende diventare tradizione per il territorio vicentino.
Le manifestazioni si protrarranno nel corso dei mesi estivi, e sono un'occasione per tutti di accrescere la conoscenza della storia e della cultura del nostro territorio.

Un occhio al cielo e uno sottoterra, per scrutare le stelle e per conoscere il passato. La Provincia si fa partner di Comuni e Associazioni locali per promuovere le bellezze della natura e della mano dell'uomo, ma si fa anche organizzatrice in proprio di eventi di ampio respiro, come la Prima Giornata Provinciale dei Musei. 

Nel suo ruolo di coordinamento dei musei vicentini, apre alla storia il parco della sua sede di rappresentanza, la settecentesca Villa Cordellina Lombardi. E di certa suggestione sarà vedere granchi fossili, monete bronzee e tanti altri reperti archeologici a fianco dei gruppi scultorei dall'indubbio stile classico che impreziosiscono la villa. Testimoni tutti del nostro passato, più o meno recente, comunque da conoscere e da ricordare. 

Anche in modo originale, talvolta, come accade per Fogazzaro, che ricorderemo attraverso passeggiate tematiche che ne ripercorrono la vita e le opere, quasi un anteprima delle iniziative per il centenario della morte nel 2011. 

E poi c'è il Festival Biblico. Una collaborazione recente, che l'anno scorso si è tradotta nell'organizzazione da parte della Provincia di un anteprima, ma che quest'anno si è stretta al punto tale creare una fusione di eventi. Per evidenziare l'anno dedicato a San Paolo. Nel nome del Libro dei Libri. Alla ricerca, anche in questo caso, della nostra storia.

Scarica il file ZIP del volantino con il programma delle manifestazioni