Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

E-mail istituzionale info@provincia.vicenza.it

E-mail posta certificata provincia.vicenza@cert.ip-veneto.net

Focus

Tu sei qui: Home / Focus / Approvato il bilancio consolidato 2018, saldo positivo di oltre 10 milioni di euro. Cristina Bozzetto nuova componente della Commissione Pari Opportunità

Approvato il bilancio consolidato 2018, saldo positivo di oltre 10 milioni di euro. Cristina Bozzetto nuova componente della Commissione Pari Opportunità

pubblicato il 24/09/2019

Nella seduta odierna, il Consiglio Provinciale di Vicenza ha approvato il bilancio consolidato 2018 del Gruppo di amministrazione pubblica della Provincia di Vicenza. Sono cinque gli organismi del Gap inclusi all’interno del perimetro di consolidamento per l’anno 2018: si tratta di Fondazione CUOA, Consorzio Vicenza È, Vi.Abilità Srl, SVT Srl e Vicenza Holding Spa.

Il risultato dell’esercizio 2018 evidenzia un saldo positivo di 10.131.452,97 euro, in crescita rispetto agli 8.687.989,49 euro del 2018, anche se le variazioni intervenute nel perimetro di consolidamento – lo scorso anno questo comprendeva solo Vi.Abilità Srl, SVT Srl e Vi.Assiste soc.coop., ora esclusa – rendono poco significativo un confronto tra il consolidato 2018 e il consolidato 2017.

L’incremento del risultato dell’esercizio è dovuto principalmente alla gestione Provincia di Vicenza e ai risultati economici delle cinque partecipate incluse nel perimetro di consolidamento, che sono tutti positivi.

Contestualmente, il Consiglio ha ufficializzato la nomina di Cristina Bozzetto come nuova componente della Commissione Pari Opportunità, in sostituzione della dimissionaria Erika Pegoraro. Bozzetto è stata l’unica a presentare la propria candidatura in risposta all’avviso pubblico pubblicato lo scorso 4 settembre.

Nata a Bassano del Grappa nel 1967, residente a Caltrano, Bozzetto si è laureata in Giurisprudenza a Padova nel 1991. È avvocato iscritto all’albo dal 1996. Dal 2009 svolge attività di consulenza legale come libera professionista presso lo sportello donna di Bassano del Grappa e, dal 2014, presso il consultorio familiare bassanese. Dal 2012 al 2014 è stata inoltre consulente legale per il consultorio familiare di Asiago.

Dal 2002 al 2008 ha ricoperto la carica di consigliere dell’Ordine degli Avvocati di Bassano del Grappa, di cui è stata tesoriere dal 2004 al 2008. Dal 2010 al 2014 è stata consigliere segretario all’interno dello stesso Ordine. Dal 2008 è iscritta all’AIAF, Associazione Italiana degli Avvocati per la famiglia e i minori.

La Commissione Pari Opportunità è l’organismo che verifica e controlla il rispetto del principio della parità di genere all’interno degli enti e delle istituzioni e promuove progetti e iniziative per la realizzazione dei diritti e delle pari opportunità in campo economico, sociale e culturale.

archiviato sotto: