Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

E-mail istituzionale info@provincia.vicenza.it

E-mail posta certificata provincia.vicenza@cert.ip-veneto.net

Tu sei qui: Home / Focus / Al via il concorso "Vota il Presepe"

Al via il concorso "Vota il Presepe"

pubblicato il 15/12/2017
Simbolo d'amore e di famiglia, ma anche tradizione artistica.

"Il presepe è il più bel simbolo d'amore e della famiglia". Con semplicità ma anche con grande passione, Maria Cristina Franco, Vice Presidente provinciale e Sindaco di Costabissara, ha aperto la presentazione del Concorsa "Vota il Presepe" organizzato anche quest'anno assieme a "Il Giornale di Vicenza" e TVA Videomedia.

Giunta alla quattordicesima edizione, l'iniziativa ripercorrerà quasi per intero la formula che l'ha resa immediatamente fruibile e riconoscibile dai Vicentini, che lo scorso hanno l'hanno apprezzata inviando o digitando 13.235 adesioni.

Tre le categorie: Scuole di Vicenza e provincia di ogni ordine e grado, Parrocchie, e Privati cittadini (comprendenti anche Enti e Associazioni) e numerose le modalità di voto. Gli amanti del telecomando e delle tastiere in genere possono scegliere tra internet (www.tvavicenza.it), sms e quest'anno anche WhatsApp (allegando la foto al n.335-7716200), mentre da domani e fino al 24 gennaio 2018 il quotidiano cittadino conterrà un tagliando da riempire ed inviare all'indirizzo de Il Giornale di Vicenza, via E.Fermi 205 (da spedire entro il 26 gennaio 2018 purché si tratti di coupon originali, le fotocopie infatti non sono ammesse).

I premi? Da TvaVideomedia 350 euro per i più votati di ogni categoria telematicamente o telefonicamente, precisando che non saranno premiati in denaro coloro che hanno già vinto due volte consecutive, mentre Il Giornale di Vicenza mette a disposizione abbonamenti e libri sempre per ogni categoria.

"E' un concorso - sottolinea la Vicepresidente Franco - che registra un bel ritorno di fiamma da parte dei nostri concittadini per questo simbolo del Natale. Anche nelle scuole. E questo è confortante considerando il relativismo e la laicità della nostra società. Va bene l'albero e le sue decorazioni, ma Gesù, San Giuseppe, la Madonna sono un simbolo di Pace, di Fratellanza e di Gioia. Assieme al bue e all'asinello, omaggio non banale al mondo animale fatto da San Francesco".

Per Luca Ancetti, direttore del Giornale di Vicenza, Natale, al contrario di una pubblicità di qualche anno fa, è tutti i giorni non quando arriva arriva: "Il presepe ce l'ho tutto l'anno esposto e sono felice di essere riuscito a trasmettere questo amore alle mie figlie. Fare il presepe poi, nelle parrocchie e nelle scuole, mette assieme le persone, le rende allegre, le fa star bene e non è affatto poco, anzi. Magari per qualche ora, ma è un momento che poi si portano dentro tutto l'anno. Tra l'altro sono felice che siano scomparsi da balconi e finestre i Babbo Natale che si arrampicano, erano di una tristezza sconfortante".

Per Claudio Cegalin, amministratore delegato di Tva Videomedia, è un tradizione che ritorna. "I Vicentini hanno dimostrato di amarla, tra l'altro si potranno votare anche i Presepi Viventi. Abbiamo apportato qualche modifica per dare a tutti la possibilità anche di competere, giacché stiamo parlando di una raffigurazione che ha sempre lasciato grande margine alla fantasia delle persone, oltre che alla loro abilità. Il Natale è una Tradizione che appartiene a noi, come comunità e anche come singoli individui". Perché bambini si nasce e si resta sempre un po', nel profondo del cuore e dell'anima".

La cerimonia di premiazione avrà luogo in Villa Cordellina Lombardi a Montecchio Maggiore entro la prima decade di Febbraio 2018. Quasi a sottolineare, a ridosso del Carnevale e di San Valentino, che Natale è un Abbraccio al mondo e alle persone. Che Natale è Amore.

Links
archiviato sotto: