Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

E-mail istituzionale info@provincia.vicenza.it

E-mail posta certificata provincia.vicenza@cert.ip-veneto.net

Funzioni

Tu sei qui: Home / Ente / La struttura della Provincia / Funzioni / Protezione Civile / Sistema Informativo Territoriale Protezione Civile

Sistema Informativo Territoriale Protezione Civile

pubblicato il 19/04/2010

 

Descrizione del sistema Informativo territoriale

protezionecivile15.jpg

Al verificarsi di un'emergenza il problema da risolvere è:

  • Ottimizzare le risorse a disposizione
    1. Per fornire una risposta tempestiva ed efficiente in caso di necessità
    2. Per contenere i costi d'intervento

Al fine di definire in tempo reale la reale disponibilità delle risorse umane e materiali utili a fronteggiare l'evento e la loro localizzazione sul territorio provinciale.

In quest'ottica, nel 2003, l'amministrazione ha avviato un progetto volto a realizzare una banca-dati delle risorse strumentali nella Provincia di Vicenza.

L'obiettivo è quello di identificare e mettere in relazione tra loro

  • CHI e COSA
    1. le persone coinvolte direttamente e indirettamente;
    2. le strutture/infrastrutture interessate direttamente e indirettamente (oggetti);

con il

  • DOVE
    1. Localizzazione geografica dell'emergenza, delle strutture preventive e protettive, delle risorse disponibili, ...etc.

per gestire e prevenire le emergenze.

Come è stato strutturato il S.I.T. di Protezione Civile:

L'organizzazione dei dati avviene utilizzando i concetto di Oggetto e di soggetto:

  1. il termine Oggetto, indica invece: un'area circoscritta a livello spaziale (es. un Quartiere, oppure una Scuola,...), oppure un territorio (es. un Comune, un bacino), oppure un'Ente, un Organizzazione.... contenente informazioni utili per la predisposizione e l'attivazione di piani di emergenza.
  2. Il termine Soggetto invece indica un'Ente, un'Organizzazione, un Individuo a qualunque titolo coinvolto nella costruzione del Piano di Protezione Civile, nell'Organizzazione delle informazioni ad esso correlate e nella gestione delle emergenze.

Le informazioni sono di tipo anagrafico e descrittivo (ai quali sono associabili quindi dati alfanumerici) racchiuse in tabelle che possono essere rappresentate geometricamente.

Le entità così definite sono state raggruppate nelle seguenti categorie:

Al fine di velocizzare i tempi di interazione e semplificare la ricerca, si è deciso di raggruppare le entità del Sistema Informativo nelle seguenti categorie:

  1. Rischi
  2. Strutture
  3. Infrastrutture
  4. Risorse
  5. Ambiti territoriali
  6. Soggetti

La raccolta e l'implementazione della banca dati ha così permesso di definire e/o individuare e/o localizzare le seguenti Entità:

  • 91 Scenari di Rischio (dal Piano Provinciale di Emergenza).
  • 18 rischio alluvioni; 56 rischio frana; 17 rischio valanga.
  • 776 Gruppi e 1240 Contatti (Prefettura, Comunità Montane, Comuni, Organizzazioni di Volontariato, altre Componenti del Sistema Protezione Civile,...);
  • 10 Ambiti Territoriali Omogenei;
  • 58 Magazzini Comunali;
  • 53 Strutture Sanitarie e Sociali;
  • 306 Strutture Ricettive (alberghi,...);
  • 261 Aree di raccolta;
  • 2272 Elementi Vulnerabili (scuole, chiese, edifici pubblici,...).
  • 3752 Risorse

Al momento è disponibile il WebGis Geoportale per tutte le informazioni relative alla banca dati ambientale e territoriale (Urbanistica, Ambiente, Viabilità etc.)

Risorse esterne