Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

E-mail istituzionale info@provincia.vicenza.it

E-mail posta certificata provincia.vicenza@cert.ip-veneto.net

Funzioni

Bollettino fitosanitario n. 5 del 28/05/2015

Andamento meteo: Il maltempo che da mercoledì a sabato della scorsa settimana ha interessato tutto il territorio provinciale ha prodotto precipitazioni copiose e continue e un brusco calo delle temperature in tutti i comprensori cerasicoli. Sia in Pedemontana che nei Berici sono stati registrati, infatti, 50-60 mm di pioggia e temperature massime di 15-16°C tra venerdì e domenica (4-5°C in meno della norma del periodo).

Fase fenologica: Varietà precoci: piena raccolta. Varietà medie: pre-maturazione. Varietà tardive: inizio invaiatura.

Situazione fitosanitaria: Monilia: questo patogeno ha acquisito molta virulenza nelle due ultime settimane grazie alle frequenti e prolungate bagnature e alla abbondante presenza di spaccature sui frutti delle varietà in maturazione. Gli attacchi sono presenti soprattutto negli impianti rigogliosi con produzioni contenute e frutti di medio-grosso calibro. Mosca (Rhagoletis cerasi): parassita praticamente assente (catture di 0-1 individui per trappola) sia nei Berici che in Pedemontana. Moscerino (Drosophila suzukii): In quest’ultima settimana c’è stato un ulteriore abbassamento delle presenze dell’insetto rilevato sia nelle trappole di monitoraggio (un solo individuo catturato su 12 siti) che sui frutti (2 sole deposizioni su 350 frutti esaminati). A tutt’oggi non si lamentano danni da questo insetto in nessun comprensorio.

Difesa: La sostanziale assenza di Drosofila fino a questo momento non deve far abbassare la guardia! Si ricorda infatti che sono le varietà medio-tardive e tardive quelle più suscettibili di danno e che il periodo di maggior rischio sta iniziando proprio in questi giorni. Si raccomanda pertanto di prendere attenta visione dei suggerimenti riportati nella scheda “Indirizzi di difesa Drosofila” pubblicata a parte nel sito istituzionale. Sia sulle varietà a media che a tardiva maturazione, laddove si sono manifestati dei fenomeni anche lievi di spacco ai frutti, è opportuno addizionare all’insetticida anche un antimonilia specifico come il Fenexamid o il Boscalid o il Boscalid+Pyraclostrobin o il Tebuconazolo o il Tebuconazolo+Fluopyram o il Fenbuconazolo che hanno 3 gg di carenza. Fare molta attenzione al rispetto dei periodi di carenza dei prodotti impiegati e a tutte le altre indicazioni riportate in etichetta. In particolare a quelle relative al numero massimo di interventi fattibili nell’arco stagionale e alla distanza prevista tra un trattamento e l’altro.

Prossimo bollettino giovedì 4 giugno

Files