Avviso

                   PROVINCIA DI VICENZA
                UFFICIO PROVVEDITORATO ECONOMATO
           Contrà SS.Apostoli, 18 – 36100 VICENZA Tel.0444.908363 – C.Fisc. P.IVA 00496080243


  Prot.  57547                         Vicenza, 11 agosto 2017



                      AVVISO PUBBLICO
       PER LA CESSIONE DI UN AUTOCARRO IN DISMISSIONE


Premessa

Questa Amministrazione intende cedere in proprietà, al miglior offerente, il seguente autocarro
dismesso da VI.ABILITA’ S.p.A.

   Automezzo       Targa      Anno        KM       Alimentazione      Prezzo base
                      immatr.
Autocarro   Iveco BB 466WT        1999      280.045        gasolio        € 1.000,00
Daily 35.10


Soggetti Beneficiari

Possono presentare offerta per tale bene i soggetti, pubblici o privati, che non siano incorsi nel
pieto di concludere contratti con la Pubblica Amministrazione.

Si rammenta che, in caso di falsità in atti e di dichiarazioni mendaci, potranno essere applicate le
sanzioni penali previste dall’art. 76 del DPR 445/2000.

Sopralluogo per la visione degli automezzi

Al fine di evitare qualsiasi contestazione i concorrenti dovranno prendere visione delle
condizioni generali del mezzo effettuando un sopralluogo, previo contatto telefonico, presso la
sede di custodia dello stesso :

Magazzino Provinciale – Via Muggia, 12 – VICENZA
  sig. Paolo Suelotto – 0444510557 – 3487216344
  geom. Corrado Tosin – 0444385711 – 3483710131

Requisiti di ammissibilità

Verranno prese in esame esclusivamente le domande presentate entro il termine di cui al
presente avviso.


                                                        Pag. 1
Termini di presentazione delle domande.

Le offerte, a firma del legale rappresentante dell’ente, associazione o ditta, dovranno essere
formulate precisando in cifre e in lettere la somma proposta per l’acquisto degli automezzi
e dovranno pervenire in busta chiusa improrogabilmente entro le ore 12,00 del giorno 18
SETTEMBRE 2017 (farà fede la data di ricezione dell’ente) al seguente indirizzo:
PROVINCIA DI VICENZA – Ufficio Archivio e Protocollo – Contrà Gazzolle, 1 – 36100
Vicenza (anche tramite posta a mano).
La busta dovrà essere idoneamente firmata e sigillata con nastro adesivo su tutti i lembi di
chiusura compresi quelli preincollati e dovrà recare all’esterno le seguenti indicazioni:
   denominazione del mittente e indirizzo completo dello stesso con l’indicazione della
    partita IVA (ove non esista partita IVA va indicato il codice fiscale)
   oggetto della gara e data e ora di scadenza di presentazione dell’offerta, più
    precisamente: OFFERTA PER L’ACQUISTO DI UN AUTOCARRO DISMESSO
    DA VI.ABILITA’ SPA – SCADENZA 18 SETTEMBRE 2017 ORE 12,00.

L’Amministrazione declina ogni responsabilità per eventuali ritardi, disguidi, o consegna ad
uffici persi da quello suindicato che dovessero causare il mancato rispetto del termine di
presentazione.
Non si accettano reclami od eccezioni per offerte pervenute oltre il termine di presentazione.

Documentazione richiesta

L’ offerta dovrà essere presentata utilizzando il formulario allegato al presente bando.
La cessione del bene NON E’ SOGGETTA AD IVA.
Dovrà essere Allegata fotocopia della carta di identità del sottoscrittore


Criteri di aggiudicazione

Le richieste pervenute, che peraltro non impegnano in alcun modo l’Amministrazione, saranno
esaminate da apposita commissione che procederà all’assegnazione del bene secondo il criterio
dell’offerta più alta partendo dal prezzo base assegnato all’automezzo, anche in presenza di
un’unica offerta valida.
Nel caso in cui risultino presentate offerte uguali per il medesimo mezzo, l’aggiudicazione
verrà rinviata ed i concorrenti in questione verranno invitati a presentare un miglioramento
dell’offerta.
Alle operazioni di apertura delle buste seguirà formale provvedimento di aggiudicazione da
parte di questo ufficio.

Obblighi del beneficiario finale

Il soggetto aggiudicatario dovrà provvedere al pagamento del valore offerto, che dovrà essere
effettuato in un’unica soluzione e comprovato con l’invio a questo ufficio di copia della ricevuta
di versamento, mediante bonifico presso la CASSA DI RISPARMIO DEL VENETO S.p.A nel
Conto di tesoreria n.149 (cod.IBAN n. IT 96 F 06225 12186 100000046477, intestato alla
Provincia di Vicenza, riportante come causale la seguente dicitura “VENDITA AUTOCARRO
DISMESSO DA VI.ABILITA’”

                                              Pag. 2
Il soggetto aggiudicatario dovrà impegnarsi ad effettuare, oltre al versamento nei modi
sopraindicati, il passaggio di proprietà entro gg.15 (solari) dall’aggiudicazione, comunicandone
gli estremi allo scrivente ufficio. Dovrà inoltre provvedere al ritiro del mezzo entro i successivi
10 giorni solari con ogni spesa a proprio carico.
Il permanere dell’automezzo nell’area in cui è attualmente ubicato oltre il termine stabilito, non
si configura quale contratto di deposito ai sensi degli artt. 1766 e segg. del Codice Civile per
espressa volontà delle parti e darà luogo al trasporto forzoso presso il più vicino deposito
ACI con conseguenti spese a carico dell’acquirente

Il soggetto aggiudicatario dovrà impegnarsi inoltre a provvedere a tutte le operazioni necessarie
all’adeguamento dell’autocarro alle normative sulla sicurezza prima dell’utilizzo e ad eliminare
od oscurare i loghi di Vi.Abilità attualmente presenti sulla carrozzeria.

Con la cessione in proprietà l’Amministrazione Provinciale è di fatto e di diritto esonerata da
ogni responsabilità conseguente all’utilizzo delle autovetture.

Consegna

Dell’operazione di consegna verrà redatto apposito verbale.
L’aggiudicatario sarà ritenuto responsabile di eventuali danni provocati, durante le operazioni
di ritiro, sia nei confronti di persone e cose dell’Amministrazione Provinciale, sia di terzi.
Per il personale addetto al ritiro degli automezzi, gli aggiudicatari sono tenuti ad ottemperare a
tutti gli obblighi di legge e di contratto relativi alla protezione del lavoro e della previdenza
sociale nonché a tutti gli obblighi derivanti dai contratti collettivi di lavoro.

Per qualsiasi controversia sarà competente in via esclusiva il Foro di Vicenza.




                   IL DIRIGENTE
               f.to Dr.ssa CATERINA BAZZAN




                                               Pag. 3